cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Simone Rubino e le sue percussioni in Castello a Udine

Domenica 10 luglio 2016 alle 21 nel piazzale del Castello a Udine, giochi di suoni e di luci con Simone Rubino, la star italiana delle percussioni (in caso di maltempo il concerto avrà inizio alle 19.30 al Teatro Palamostre in piazzale Diacono 15) con ingresso gratuito. Classe 1993, Simone Rubino è stato il trionfatore dell’ARD di Monaco del 2014 nonché il primo italiano nella storia a vincere questo concorso internazionale. Ha debuttato come solista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino nel 2008, nel 2013 come solista alla Konzerthaus di Berlino per il festival “Euro Young Music” e nel 2014 nella “Herkulessaal” di Monaco di Baviera con i “Bayerischen Rundfunk Symphonieorchester”. Quest’anno ha debuttato con la “Wiener Kammer Orchester” alla Konzerthaus di Vienna e con il suo nuovo progetto “The trilogy of Exegesi” nel Prinzregententheater di Monaco di Baviera. Tra i suoi principali impegni si annoverano anche incisioni per le case discografiche: “Naive” ed “Electromantic Music”. Nel concerto di Udine le  percussioni di Simone Rubino si accompagneranno alle musiche di A. Gerassimez, B. Hamilton, R. Bocca, C. Cangelosi, I. Xenakisin: una coinvolgente serata-spettacolo di suoni e giochi di luce.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)