cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Merletti: superflui indispensabili

Merletti di scuola gorizianaMerletti di scuola goriziana

Preziosi accessori in merletto, come colli, polsini, scialli, ventagli e fazzoletti, esposti alla mostra L'indispensabile superfluo allestita tra Palazzo Coronini e le Scuderie saranno i protagonisti di una particolare visita guidata in programma martedì 15 ottobre 2019 alle 19. “Indispensabili merletti!” è il titolo dell’iniziativa, promossa in collaborazione con la Fondazione Scuola Merletti di Gorizia. La visita sarà condotta da Mariagrazia Giacomini maestra merlettaia della Fondazione Scuola Merletti, che illustrerà la storia e le diverse tipologie dei preziosi oggetti esposti. Al termine della visita sarà offerto ai partecipanti un brindisi con i vini della Tenuta Villanova e un assaggio di Lambertina - Il dolce ufficiale del Merletto Goriziano, creato da L'Oca Golosa Pasticceria di Gorizia.

torta Lambertinatorta Lambertina

La prenotazione è necessaria, chiamando la Fondazione Coronini allo 0481-533485 o scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il biglietto intero costa 8 euro, quello ridotto, per studenti fino a 25 anni, 6 euro.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.