cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Maggio il mese delle rose e a Nova Gorica c'è il festival

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Il monastero di CastagnevizzaIl monastero di Castagnevizza

L’11° Festival delle Rose a Nova Gorica accompagnerà per tutto il mese di maggio la fioritura dei preziosi boccioli, simbolo per eccellenza della città. In programma un ricco calendario di eventi, tra cui  visite guidate ai roseti della città, incontri a tema, letture, concerti, workshop, mostre e un vero e proprio mercato dove si potranno acquistare fiori, semi da coltivare una volta a casa e prodotti a base di rose. La rassegna, organizzata dall’Associazione Amanti delle Rose della regione Goriška con la collaborazione del Gruppo Hit, è stata presentata il 25 aprile nel giardino del Monastero francescano di Kostanjevica (nella foto), che ospita la rarissima collezione di rose Bourbon, fiore all’occhiello del Festival. All’incontro erano presenti Matej Arcon, sindaco di Nova Gorica, Katja Kogej, presidente dell’Associazione Amanti delle Rose della regione Goriška, e Lavra Peršolja, responsabile relazioni esterne del Gruppo Hit.

Da quest’anno la nostra collezione di rose Bourbon è iscritta nel registro ufficiale dei roseti della World Federation of Rose Societies.
  
Il Gruppo Hit, tra i protagonisti della kermesse, proporrà interessanti agevolazioni per i soggiorni nelle strutture di Nova Gorica e dintorni.


I buongustai potranno gustare le nuove creazioni degli Chef Hit, tra cui il delicatissimo Carpaccio di polpo su insalatina con petali di rosa e l’irresistibile Strudel di ciliegie con gelato alle rose. Presso i ristoranti degli hotel Lipa e Sabotin sono previsti dei veri e propri “menù alle rose”, mentre nei caffè e nei ristoranti dei centri Hit Casinos Perla e Park si potranno assaggiare dolci, gelati e altre squisite prelibatezze al sapore di rosa. E a chi desidera scoprire le eccellenze della produzione vitivinicola slovena, l’Enoteca Solum offre per tutto il mese la possibilità di degustare 3 etichette accompagnate da finger-food alle rose.



Collezione di rose Bourbon nel giardino del Monastero francescano di Kostanjevica: con la loro coppa sferica ricca di petali e il profumo intenso, le Bourbon sono una delle varietà di rose più spettacolari e al contempo più rare del mondo. Il roseto sarà aperto al pubblico per tutto il mese di maggio dalle 9.00 alle 17.00; fino al 15 maggio, inoltre, sono previste delle visite guidate alle 11.00 del mattino, momento della giornata in cui il profumo è più intenso.

Da non perdere anche la rassegna fotografica di Danilo Kotnik “Ritratti profumati delle rose Bourbon”, che sarà inaugurata il 20 maggio.
 
Tra Italia e Slovenia

Per il 2016 il Festival ha potenziato la sua connotazione “transfrontaliera” con diversi appuntamenti anche in Italia: nel weekend del 7-8 maggio si potrà visitare l’Abbazia di Rosazzo nell’ambito della rassegna “Rosazzo da Rosa”, e scoprire così la più vicina collezione di rose in territorio italiano, a Manzano (UD), 20 km da Nova Gorica. In aggiunta, si rinnova la collaborazione con la Fondazione Carigo, che permetterà a tutti i visitatori del Festival di accedere al Giardino Viatori di Gorizia.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.