cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Cervignano Film Festival assegnati i Cervi d'oro

Le 21 opere che hanno partecipato al concorso internazionale Cervignano Film Festival per cortometraggi e documentari – scelte tra le oltre 300 che hanno partecipato alla selezione - sono state valutate da una giuria presieduta da Nicoletta Romeo, produttrice cinematografica assieme al regista Cristian Natoli e ad Alberto Farina, storico del cinema, responsabile della programmazione per Rai Movie. Il Cervo d’oro è stato assegnato alla regista svedese Isabella Carbonell per “Pojkarna (Boys)”, un film che affronta il tema dell'abuso sessuale tra minori,  Il “Premio della giuria” è stato assegnato a “Have sweet dreams” (Romania – Italia), di Ciprian Suhar, mentre il premio del pubblico è andato al corto “Hashtag” (Italia), di Marco Scuderi. Premio alla carriera al giornalista Toni Capuozzo.

Di seguito l’elenco di tutte le opere premiate


Cervo d'oro “Pojkarna (Boys)” [Svezia] di Isabella Carbonell

Miglior regia Isabella Carbonell per “Pojkarna (Boys)” [Svezia]

Premio della giuria “Have sweet dreams” [Romania - Italia] di Ciprian Suhar

Premio del pubblico “Hashtag” [Italia]  di Marco Scuderi

Miglior sceneggiatura Shahrzad Dadgar per “500 Ounces of Gold” [Iran]

Miglior fotografia Luis Fuentes per “They Will All Die in Space” [Spagna]

Miglior production design Idoia Esteban per “They Will All Die in Space” [Spagna]

Miglior montaggio Arthur Muller e Aurélie Cartron per “Nana” [Francia]

Miglior interprete femminile Eman Moustafa per “Rabie Chetwy” [Egitto]

Miglior interprete maschile Michal Wodarczyk per “Adaptacja” [Polonia]


CONCORSO VIDEOCLIP – PREMIO MICHEL GONDRY

Cervo d'oro
“Ti sembra normale” di Max Gazzè (regia di Jacopo Rondinelli)

Premio della giuria
“Vanillacola” dei Niagara (regia di Andrea Daddi)

Miglior videoclip FVG
“La principessa e il pirata” dei Cinque uomini sulla cassa del morto (regia di Filippo Di Primio)

Menzione speciale
“None none nanna”di Valerio Daniele (regia di Egidio Marullo)


FINESTRA SUL CINEMA FVG

Miglior film “La santa che dorme” di Laura Samani


CONCORSO NAZIONALE SCUOLE

Miglior film scolastico
“Imperfection” del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Pescara. Regia di Paolo Calcagni


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)