cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Bonsai e suiseki in abbazia

bonsai pino mugobonsai pino mugo

Sabato 4 e domenica 5 marzo 2017 all’Abbazia di Rosazzo (Manzano/Udine) si svolgerà la IV Mostra Internazionale di Bonsai e Suiseki “Fiori d’inverno” e la XXVI mostra di Coordinamento Triveneto.  Oltre una quarantina di esemplari saranno esposti nello storico sito abbaziale dalle 10 alle 17. Sabato il maestro bonsai Paolo Morbiato racconterà al pubblico i suoi appassionanti incontri con i grandi maestri giapponesi. Per tutta la giornata si potrà assistere a dimostrazioni tecniche di Bonsai con Enzo Ferrari (Istruttore della Scuola d’Arte Bonsai). E’ previsto anche un corso di Sumi-e, pittura ad acquerello tradizionale giapponese (corso su prenotazione). L’antica arte Bonsai (dal giapponese “albero coltivato in vaso”), così come quella del Suiseki (“pietra lavorata dall’acqua”) ha avuto origine, come noto, nell’Estremo Oriente, diffondendosi poi in tutto il mondo.
 
 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)