cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Villa sparkling menu, millesimati a tutto pasto

Villa Sparkling Menu 2015 XI edizione. La finale il 20 settembre 2015 nel borgo Villa. Dopo dieci tappe la sfida del gusto approda in Franciacorta per decretare il vincitore della XI edizione dello “Sparkling Menu”, il concorso enogastronomico biennale ideato da Villa nel 2001 con l’intento di promuovere la degustazione a tutto pasto dei propri millesimati in abbinamento alla cucina d’autore.
Domenica 20 settembre a partire dalle 19.30 nella suggestiva scenografia del Borgo Villa in Monticelli Brusati, si terrà l’agguerritissima finale che vedrà la partecipazione di cinque finalisti: Ristorante Aqua Crua (Barbarano Vicentino, VC) – chef Giuliano Baldessari, Castello di Casiglio (Erba, CO) – chef Carmelo Sciarrabba, Castello Malvezzi (Brescia, BS) – chef Alberto Riboldi, Ristorante Metamorphosis (Lugano, Svizzera) – chef Luca Bellanca e Ristorante San Rocco (Verteneglio, Istria) – chef Teo Fernetich.

Questo il menu della serata:
-    Aqua cotta – Ristorante Aqua Crua
-    Riso Carnaroli extra (Cascina Belvedere) mantecato al caffè, burrata e limoni canditi con emincé di coniglio in agrodolce – Castello di Casiglio
-    Riso Carnaroli selezione Zaccaria mantecato con barbabietola ed Erborinato della Valle del Savallo – Castello Malvezzi
-    Pancetta di maiale senese, variazione di patate e profumo di nocciola – Ristorante Metamorphosis
-    Pancettina di maiale in crosta di pistacchio – Ristorante San Rocco

L'edizione 2013 fu vinta dallo chef Enrico Bartolini, del Ristorante Devero, oggi due stelle Michelin.
Cuvette Brut 2007 è il millesimato che ha accompagnato le dieci tappe dello Sparkling Menu 2015 e che sarà protagonista anche della finale del 20 settembre.

Durante questo itinerario del gusto ognuno dei dieci chef partecipanti ha preparato un menu ad hoc per esaltare al massimo le caratteristiche delle pregiate bollicine Villa, ma un solo piatto del menu, abbinato appunto a Cuvette Brut 2007, è stato oggetto del concorso. Intensa e intrigante, questa etichetta ha affascinato anche le varie giurie coinvolte e composte da giornalisti esperti, sommelier e opinion leader. In occasione della finale verrà proposta la degustazione dei cinque piatti che hanno riscosso i maggiori consensi tra i giurati sia la creatività delle ricette, sia per la particolarità e l’originalità dell’abbinamento.

Cuvette per l’anno 2015 si veste in 2015 esemplari, con un’etichetta dedicata a EXPO.



Via Villa, 12, Monticelli Brusati (Bs) Tel. +39 030 652329



Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)