cibo, vino e quantobasta per essere felici

Un presepio nella zucca

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

presepio nella zuccapresepio nella zucca

Tra i tanti presepi che vengono riproposti i n Friuli nelle festività natalizie ce n'è uno di rara originalità. Una zucca di 400 kg, proveniente dall’orto del professor Gianni Guerra di Urbignacco di Buja,  è stata scavata al suo interno e intagliata dalle sapienti mani del maestro Angelo Gorenszach, e ora fa bella mostra di se all’esterno del ristorante "Al Monastero", nella centralissima via Ristori, a Cividale del Friuli. Nella cavità della zucca è stato posto dal titolare del ristorante, Bepi Pavan, un presepio di suggestiva semplicità illuminato da una fonte di luce che lo rende visibile anche nelle ore notturne.

E’ davvero una significativa attrazione in queste festività natalizie e sono molte le persone, per lo più turisti e famiglie, che si accostano all’originale presepio per fotografarlo e farsi fotografare. Da qualche anno è divenuta una bella tradizione quella del locale pubblico cividalese di esporre la natività inserita in una zucca di notevoli dimensioni che arricchisce il percorso presepiale di Cividale e dell’intero Friuli.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.