fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Un calice a teatro a Casarsa

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Casarsa un calice a teatroCasarsa un calice a teatroLa nuova rassegna delle città del Vino FVG inizia da Casarsa. Anche Casarsa della Delizia aderisce infatti a "Un calice a teatro", il nuovo progetto culturale del Coordinamento del Friuli Venezia Giulia delle Città del Vino che ha il sottotitolo di "piccoli sorsi di cultura e di divertimento" (la presentazione del fitto programma si è svolta il 1 settembre ad Aquileia negli spazi della cantina Brojli

 

L'appuntamento del 3 settembre aprirà dunque la rassegna regionale: alle 20.30 nell'Antico frutteto del palazzo municipale Burovich de Zmajevich andrà in scena Altri che fulminanz, commedia in lingua friulana di Roberto Ongaro della compagnia Teatri di Paîs di Madonna di Buja. Casarsa 3 settembre Teatri di paisCasarsa 3 settembre Teatri di pais

In concomitanza ci sarà la degustazione dei migliori spumanti regionali della Selezione Filari di Bolle, a cura della Pro Casarsa della Delizia anch'essa aderente alle Città del Vino. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria e Green pass (info e prenotazioni entro il 3 settembre alle12.00 a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0434 873981). In caso di maltempo ci si sposterà al teatro comunale Pier Paolo Pasolini (senza la degustazione).

"Con piacere - ha dichiarato la prima cittadina di Casarsa Lavinia Clarotto - apriamo questa nuova rassegna che dopo il successo di Calici di stelle in agosto, prolunga la nostra estate nel segno delle Città del Vino. Da noi il vino è un motore sia economico che culturale e proprio questa serata rappresenta un importante occasione di intrattenimento e condivisione. Dopo la pausa di Ferragosto la nostra arena estiva dell'Antico frutteto riapre così i battenti per un gran finale di stagione". 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo