cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Udinese-Torino: Campionato Italiano del gusto

Continua il Campionato italiano del gusto. All’incontro Udinese - Torino domenica 10 febbraio la cucina regionale sfida quella piemontese allo Stadio Friuli. Nuovo match per i due campionati della domenica allo Stadio Friuli: prima dell’incontro calcistico Udinese – Torino in calendario il prossimo 10 febbraio, si disputerà anche il “Campionato italiano del gusto”,  sfida gastronomica tra i territori di riferimento delle due squadre, in questo caso

 

il Friuli Venezia Giulia e il Piemonte. L’iniziativa, che ha una finalità soprattutto turistica, intende suggerire agli appassionati che seguono l’incontro sportivo un più profondo incontro con le regioni rappresentate dalle due squadre, a cominciare dalle tradizioni culinarie, emblema delle caratteristiche geografiche e rurali di un territorio, ma anche della cultura delle popolazioni che lo abitano.

Anche la prossima domenica, quindi, la sfida vedrà nel piatto i sapori più genuini della tradizione: “Insalatina tiepida di filetto di coniglio abbrustolito con tartufo nero e nocciole” per il ristorante Mago Rabin di Torino e “Millefoglie di patate con baccalà e rosa di Gorizia marinata” per l’Antica Trattoria Alle Viole di Gradisca d’Isonzo (GO).

Gli chef saranno rispettivamente Marcello Trentini, membro del prestigioso JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe), e Daniele Cortiula. A giudicare i piatti sarà una giuria largamente rappresentativa, che anche per questa edizione si onora della presenza di ospiti d’eccezione: questa volta saranno presenti il giornalista sportivo Bruno Pizzul e Aljosa Bisceglie dei Casino Royale, insieme a giornalisti, tifosi, personalità varie e ad alcuni giovani supporter dell’Udinese della New Generation.


L’evento, realizzato dall’Agenzia TurismoFVG in collaborazione con Udinese Calcio e il supporto degli studenti dell’ISIS Stringher di Udine, sarà condotto da Walter Filiputti.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.