cibo, vino e quantobasta per essere felici

Straordinario concerto di beneficenza

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Concerto di beneficenza con Romayne Wheeler a Clauiano (Trivignano Udinese) negli spazi dell'azienda Foffani: martedì 14 luglio alle 20.30. Elisabetta Missoni Foffani ci segnala questo straordinario concerto a ingresso libero, ma organizzato per beneficenza, quindi con un contributo libero previsto. I fondi raccolti vanno al sostegno del presidio ospedaliero (acquisto medicine, sostegno per medici e vaccinazioni) e alla costruzione di una scuola, oltre che all'acquisto di cibo e al sostentamento della popolazione. Posti limitati, si consiglia di prenotare al numero
348 3049 154.

Romayne Wheeler nasce nel 1942 in California. Pianista, compositore e poeta, riceve le sue prime influenze musicali in America Latina, dove apprende l’importanza del rapporto tra musica, natura e origini dell’uomo. Dopo dodici anni di studio a Salisburgo e a Vienna, si laurea in composizione presso la “Wiener Musikhochschule” e in pianoforte presso il “Wiener Musik Konservatorium” di Vienna.
Dal 1968 esegue concerti in Europa, Canada, Stati Uniti, Messico, Vicino Oriente, Iran e Cina. I suoi viaggi lo portano a prendere coscienza dell’intimo legame tra il mondo naturale e quello spirituale. Fondamentale nel suo percorso artistico sarà l’incontro con il popolo degli Hopi, indigeni del Gran Canyon dell’Arizona, durante uno studio sulle loro danze Kachinas.
In uno dei suoi numerosi viaggi conosce il padre gesuita Luis Verplancken che lo introduce al mondo dei Tarahumara, abitanti della regione della Barranca del Cobre e del Canyon de Batopilas, nello stato del Chihuahua in Messico. Viene accolto da varie famiglie di Munerachi che lo adottano gradualmente rendendolo a poco a poco partecipe della loro quotidianità.
Dal 1980 al 1992 Wheeler visita regolarmente la comunità Tarahumara, vivendo due mesi all’anno in una delle caverne più impervie del Canyon. Nel 1992 decide di trasferirsi definitivamente nella Sierra e di lasciarsi alle spalle i vantaggi -e gli svantaggi- della civiltà moderna. Da oltre vent’anni Romayne Wheeler vive in un’abitazione isolata all’interno dei Canyon nella comunità dei Tarahumara, sperimentando e assimilando il loro modo di interpretare e concepire la vita e musica.
Wheeler si allontana periodicamente dalla Sierra Tarahumara per tenere i suoi concerti di pianoforte in tutto il mondo, spettacoli il cui ricavato è destinato quasi esclusivamente alla comunità Tarahumara di Munerachi con la quale vive e che comprende 360 famiglie sparse fra gli altipiani e le gole della Sierra.

Gran parte del ricavato dei concerti di Romayne Wheeler ha sostenuto e sostiene tutt’ora la “Clinica Santa Teresita”, fondata nel 1965 da padre Verplancken nella cittadina di Creel, con speciale attenzione alle cure dei bambini Tarahumara. Il denaro raccolto da Wheeler viene inoltre destinato all’acquisto di materiali essenziali per le cure odontoiatriche, coperte, prodotti alimentari e attrezzature agricole.
Dal 2000 Wheeler aiuta la comunità a far fronte ai difficili periodi di siccità e sostiene i ragazzi Tarahumara che desiderano continuare a studiare dopo la scuola primaria.


Romeyno Gutiérrez nasce nel 1986 a Retosachi nel comune di Batopilas, Chihuahua, México.
É il primo di dieci fratelli di una famiglia Tarahumara. Cresce circondato dalla musica, suo padre Juan è uno dei più abili violinisti del villaggio, ma è soprattutto grazie al maestro Romayne Wheeler che Romeyno ha l’occasione di sviluppare la passione per la musica.
Romeyno diventa il figlioccio di Wheeler, riceve il suo nome e con esso anche il privilegio di diventare suo allievo già all’età di 5 anni.
Mentre frequenta le scuole elementari, che raggiunge a piedi dopo due ore di cammino e dove rimane dal lunedì al venerdì, il piccolo Tarahumara può esercitarsi con Wheeler solo nei fine settimana. Quando gli impegni scolastici lo portano più lontano, il maestro Wheeler gli regala un piano per permettergli di studiare ogni giorno anche lontano dal villaggio.
Il suo talento artistico gli apre le porte del conservatorio musicale di Chihuahua, dove ha la possibilità di studiare con i maestri Lilit Margaryan, Tatevick Sorkisyan e Manuel Gutiérrez.
In Messico Romeyno Gutiérrez è ormai un pianista affermato. Ha tenuto concerti nei più importanti festival musicali di Chihuahua, Cuauhtemoc, Città del Messico, Monterrey. In diverse occasioni si è esibito anche negli Stati Uniti.
Il suo repertorio comprende musica classica barocca e romantica, nonché brani composti da lui stesso e ispirati dalla tradizione Tarahumara.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.