cibo, vino e quantobasta per essere felici

Sold out le iscrizioni per la coppa del mondo del tiramisu

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

“Pasticceri” (non professionisti) in arrivo da tutta Italia, ma anche dalle altre nazioni d'Europa, dal Sud America, dal Giappone e dall’Australia per la sfida più golosa dell'anno, la prima “Tiramisù World Cup”, l’evento organizzato da Twissen. Anche l’ultimo dei 600 posti disponibili è stato assegnato. Il 3 e il 4 novembre 2017 le selezioni, il 5 il gran finale.  «Si conferma a valenza globale del brand “tiramisù”, spiegano gli organizzatori, un marchio capace di risvegliare l’interesse (e il palato!) di chiunque e di unire persone provenienti da ogni parte del globo, davanti a una teglia di mascarpone e savoiardi». La sfida si svolgerà su due fronti: a rappresentare la tradizione ci sarà la ricetta originale con gli ingredienti classici (uova, mascarpone, savoiardi, zucchero, caffè e cacao), mentre la fantasia verrà premiata con la ricetta creativa, che consentirà la sostituzione dei savoiardi e fino a un massimo di 3 aggiunte personalizzate. Le selezioni si terrano in cinque diversi splendidi luoghi, io per qbquantobasta sarò in giuria a Villa Emo, una villa palladiana, per raccontarvi tutto nei dettagli. 

Le finali si svolgeranno alla Loggia dei Cavalieri di Treviso.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.