cibo, vino e quantobasta per essere felici

Record di presenze per la Mostra regionale delle pesche di Fiumicello

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

18 mila presenze in 5 giorni. 5 mila persone al concerto di Roberto Vecchioni dedicato al fiumicellese Giulio Regeni. I numeri della 57° edizione della Mostra regionale di Fiumicello parlano di un successo da record. Lo spettacolo di domenica 17 luglio 2016 si è aperto con l’esibizione della giovane cantante e chitarrista Ambra Drius, vincitrice del “Rock and Peach contest”, un contest musicale dedicato alla band emergenti del territorio organizzato in collaborazione con “Progetto Giovani”. Per iniziativa delle associazioni locali, in tanti, durante il concerto, hanno indossato la maglia gialla, il colore della campagna “Verità per Giulio Regeni”. Roberto Vecchioni, che, prima dello spettacolo, ha incontrato i genitori di Giulio, ha proposto un repertorio che ha racchiuso 45 anni di canzoni, da quelle meno note come “Stelle” e “Figlio figlio figlio” a “Sogna ragazzo sogna”, una dedica speciale al ricercatore fiumicellese. Non sono mancati i classici, da “Luci a San Siro” passando per “Chiamami ancora amore”. Tanta musica ma anche spunti di riflessione sulla famiglia, l'omosessualità e la bellezza della vita. Al termine del concerto, il sindaco di Fiumicello, Ennio Scridel, tra gli applausi e la commozione generale, ha letto una lettera dedicata a Giulio. La “Mostra Regionale delle Pesche” si chiuderà questa sera lunedì 18 luglio 2016.  Alle 19 ci saranno le premiazioni dei partecipanti alla “Festa dello Sport 2016” e, alle 20, premiazione delle squadre che hanno preso parte alle gare regionali di pallavolo, ginnastica artistica e mondiali di pattinaggio. Alle 21 musica e balli con il Club Olimpia e, alle 23, tombola da 1.500 euro.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.