fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Presentazione del ricco programma Duino&Book Storie di Vini

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Double Tree Hilton da sx Linda Simeone, Massimo Romita, Christian SiniccoDouble Tree Hilton da sx Linda Simeone, Massimo Romita, Christian SiniccoPresentata il 13 ottobre in una sala del Double Tree Hilton di Trieste  dopo l'anteprima di Terracina (Latina) la sezione finale dell’edizione 2021 del Duino&book, Storie di Pietre, di Angeli e di Vini. Ancora tre mesi per poter vederee  ascoltare degustare: presentazioni di libri, Premi letterari, mostre, musica, teatro  con oltre 40 eventi tra storia, letteratura ed enogastronomia per la promozione della cultura e del territorio.

Il ricchissimo programma della terza e conclusiva fase del Festival - dopo Storie di pietre e Storie di angeli siamo giunti alle Storie di vini - è stata illustrata da Massimo Romita, Presidente del "Gruppo Ermada Flavio Vidonis", con Christian Sinicco, vicepresidente dell'Associazione Poiein e con Linda Simeone, direttrice de Le Vie delle Foto. 

"Dopo il grande successo delle prime due fasi, “Storie di pietre” e “Storie di Angeli”, il lungo e articolato percorso delle “Storie di Vini” – ha anticipato Romita - attraverserà ancora una volta tutta la Penisola (Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige) e sconfinerà in Slovenia, Austria e Croazia.

 

Dalla premiazione della prima edizione del Premio Internazionale Rilke al Castello di Duino al Concorso dello Schioppettino al Castello di Albana a Prepotto( UD)  un filo conduttore legherà i territori e luoghi che si riscontrano nella toponomastica. Prepotto, affascinate comune e Terra dello Schioppettino in provincia di Udine incontrerà Prepotto Paese della Vitovska immerso nel cuore del Carso in una brillante e innovativa manifestazione enogastronomica dal titolo “Da Prepotto a Prepotto” curata in collaborazione con le locali Proloco.

Linda Simeone e Massimo Romita Linda Simeone e Massimo Romita

Se gli ospiti nazionali e internazionali fanno crescere la qualità del festival, il cuore pulsante e vivo dell’evento sarà costituito soprattutto dai protagonisti del Festival: autori, scrittori, parolieri, agricoltori, che oltre a raccontare le loro fatiche, illustreranno, attraverso le loro parole, un territorio meraviglioso come quello della nostra Italia.

“Duino&book – ha sottolineato  Romita - è gioia, armonia e condivisione di territori e anime diverse, suddiviso in tre distinte fasi. Dagli 80 eventi previsti inizialmente si andrà a superare la quota di oltre 130 appuntamenti attraverso i quali l’ottava edizione di Duino&Book promuove a 360° i territori coinvolti, sostenendo ricerca, divulgazione ed eventi destinati a un pubblico trasversale.

Entrando nel dettaglio del programma, di particolare rilievo, come rimarcato dal vicepresidente dell'Associazione Poiein, Christian Sinicco, che ne ha illustrato i contenuti e le modalità, è la Prima edizione del Premio Internazionale Rainer Maria Rilke la cui Cerimonia di premiazione si terrà sabato 16 ottobre 2021 alle 11.00 al Castello di Duino.

Fino al 24 ottobre 2021 la Basilica di San Giovanni in Tuba ospiterà "Alla Ricerca del Milite Ignoto", mostra storica fotografica in collaborazione con Soprintendenza Archivistica del Friuli Venezia Giulia, Comune di Duino Aurisina, Comune di Terracina e Parrocchia di San Marco.

Il 29 ottobre alle 20.30 nella Sala Luttazzi del Magazzino 26 del Porto vecchio all’interno della rassegna “Una Luce sempre Accesa” nell’ambito del progetto sostenuto dalla Regione FVG “STORIE DI PIETRE e di CONFINI IN TEMPO DI PACE”, andrà in scena la rappresentazione teatrale “STORIE DI PIETRE E VOCI DI CONFINI”. Lo spettacolo si tiene a leggìo in italiano accennando le lingue e i dialetti diversi parlati nella nostra regione. In collaborazione con l’Associazione NUMEROUNO, TEATROPOSSIBILE e la partecipazione straordinaria del coro S. Ignazio di Gorizia diretto dal M.° Liviano Brumàt. Scritto e diretto da Giorgio Amodeo con la collaborazione di Tatiana Malalan e Giuliana Zidarič, lo spettacolo è costruito su musiche originali di Edy Meola; la scenografia è affidata a Monica Kirchmayr.

Il 30 ottobre con una presentazione online prenderà il via Duino&BookWine, maratona di libri &cantine che verranno scoperte in Vespa, attraverso le Osmize del Carso dove avverranno gli incontri con autori di libri dedicati all’enogastronomia e ai produttori locali, che fanno della vite e dei loro prodotti la ragion di vita. Un appuntamento affascinante condotto da Max Tramontini e da Linda Simeone.

La mattina del 31 ottobre per la gioia dei bambini all’Enoteca Why Not di Sistiana si svolgerà “Halloween”, spettacolo di Burattini promosso in collaborazione con l’Associazione Genitori Rilke e il Gruppo Culturale e Sportivo Ajser 2000.

Con Calici d’Autore, dal 22 ottobre al 7 novembre si andrà alla scoperta delle cantine del Collio di Capriva del Friuli: “Sarà – ha proseguito Romita - la ciliegina sulla torta rappresentata da una nutrita serie di iniziative internazionali. 

Ve ne parleremo in dettaglio man mano che le date di interesse si avvicinano, come pure presenteremo in prossimi post il programma di novembre in cui siamo coinvolti anche noi di qb (14 novembre a Portopiccolo. 

http://gruppoermadavf.blogspot.com/

http://borgohermada.blogspot.com/

https://duinobookfestivaldelibro.blogspot.com/

 

 

Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo