cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Playing for Change Day a Dolina S.Dorligo

PLAYING FOR CHANGE DAY cambiare attraverso la musica, concerto evento  sabato 19 settembre presso il Teatro Comunale France Prešeren di San Dorligo della Valle – Dolina (TS). Di che cosa si tratta? Nel 2005, il produttore Mark Johnson creò il concetto di Songs Around The World. La prima canzone lanciata è stata una versione di Stand By Me, filmata e registrata in 4 continenti tra le montagne dell'Himalaya, le township sudafricane, le strade di Barcellona e quelle di New Orleans.  Il video in rete ha avuto oltre 100 milioni di visualizzazioni. Il successo dei Songs Around the World ha contribuito ad ispirare e mettere in collegamento un movimento di musicisti che diffondono un messaggio di pace attraverso la musica.


L'evento del 19 settembre a San Dorligo della Valle - Dolina, organizzato in occasione del “Playing for Change Day” internazionale, vuole portare a Trieste il progetto della Fondazione Playing for Change creando un momento di incontro tra vari musicisti che credono che la musica sia un mezzo di comunicazione e formazione fondamentale nella vita dei bambini, soprattutto per quelli che soffrono. La Fondazione si dedica infatti a promuovere  un cambiamento positivo attraverso l'educazione musicale, con lo sviluppo di scuole e programmi di musica in tutto il mondo, fornendo uno spazio dove i bambini possono incontrarsi, imparare a suonare uno strumento ed esprimersi attraverso la musica. Al momento sono stati realizzati 8 programmi musicali situati in Sudafrica, Ghana, Mali, Nepal e Ruanda. Più di 600 bambini frequentano lezioni gratuite (danza, strumenti, lingue e teoria musicale), tenute da insegnanti locali qualificati.


Hanno aderito all’iniziativa triestina l'Accademia del Fumetto di Trieste e la Scuola di Musica 55, le quali coinvolgeranno i bambini in maniera attiva per far conoscere anche la Fondazione Playing for Change. Gli artisti coinvolti alla serata del 19 settembre presso il Teatro Comunale France Prešeren di San Dorligo – Dolina (Ts) sono

William Millo (basso), Karen Millo (voce), Pietro Milocchi (chitarra classica e voce), Andrea D'Ostuni (batteria) della band “Please No Panic”  con il Maestro Ennio Guerrato (chitarra classica).  
Maestro Ennio Guerrato (chitarra classica)  
Franco “Toro” Trisciuzzi  – (chitarra e voce) con Manlio Milazzi (armonica e voce)
Luigi Schepis (chitarra acustica) e Matteo Brenci (chitarra acustica) delle “Chitare Dispetinade”  
Maurizio “Icio” Sterni (voce e percussioni), Luisa Lo Presti (voce), Andrea Cova (chitarra) e Marco Mazzoli (chitarra) dei  I-M.A.I.L Acoustic
Presenta la serata: Leonardo Zannier

Il ricavato della serata verrà devoluto in beneficenza a favore della fondazione.

https://www.facebook.com/PlayingForChangeDayTrieste

Referente: AdHoc Travels & Events di Evelina Kellner Tel. 338-9816009   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.