cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

MVSIVA 2017 Premio Itineraria

MVSIVA 2017. IX Premio ITINERARIA. Lunedì 4 dicembre 2017 alle 17.30 a Spilimbergo, Ristorante La Torre in piazza Castello. I giovani artisti della Scuola Mosaicisti del Friuli presentano le loro opere inedite ispirate all'arte  di Giuliano Borghesan. Mvsiva è un progetto annuale che ha l'obiettivo di sviluppare temi di attualità con gli studenti, in collaborazione con maestri contemporanei. Giuliano Borghesan è un artista nato a Spilimbergo in una famiglia di fotografi. Negli anni Cinquanta del Novecento fu uno dei sette del "Gruppo Friulano per una nuova fotografia" con Carlo Bevilacqua, Aldo Beltrame, Toni del Tin, Fulvio Roiter e Italo Zannier. Nel 1958 in Marocco rilevò il Royal Studio di Casablanca e si affermò attraverso numerose mostre personali. Il Premio, spiega la curatrice del progetto Maria Paola Frattolin,  è assegnato alle opere che durante il periodo della mostra ricevono il maggiore gradimento da parte del pubblico, con un voto attraverso apposita scheda che viene consegnata all'ingresso della mostra. 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.