cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Musica da film sotto le stelle a Buttrio

Da Jackson ai Queen passando per le musiche da film a Buttrio Villa di Toppo Florio lunedì 10 agosto con Calici sotto le stelle e Nei suoni dei luoghi. Alle 21 esibizione dei Brasstheme, un settimino d’ottoni che si inserisce nel mondo dei “brass” con la grande energia che da sempre li contraddistingue, con un programma accattivante. Come quello che proporranno a Buttrio, che guarda alla musica moderna. Da musiche di film e serie tv come Robin Hood il principe dei ladri (Kamen), Jurassic Park (Williams), Pirates of Caribbean (Zimmer), Lord of the rings (Shore) e la più recente Game of thrones (Djawadi), si arriverà a Michael Jackson con le indimenticabili Billie jean, Thriller, We are the world, Smooth criminal e Hearth song, per chiudere con un The Queen medley. Il complesso si compone di giovani musicisti, dai 23 ai 27 anni, diplomati in diversi conservatori del Veneto con già alle spalle una carriera di tutto riguardo. Il concerto è gratuito.

Prima del concerto, nell'ambito della manifestazione "Calici di stelle" al suo ultimo giorno, alle 19 ci
sarà una visita guidata gratuita al parco della Villa e al Museo della Civiltà del Vino. Dalle 19.30 sarà
possibile degustare - a pagamento - i vini autoctoni dei produttori locali e alcune specialità enograstronomiche.


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)