cibo, vino e quantobasta per essere felici

è bello ed è gratis

Muggia Jazz Festival

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Nei giorni 1 e 2 settembre il Teatro Verdi di Muggia ospiterà la 12^ edizione del Muggia Jazz Festival. L’edizione 2018 del Festival è dedicata alla memoria del Commendator Dario Samer, recentemente scomparso, mecenate muggesano alla cui filantropia si deve l’ideazione della tradizionale rassegna musicale che prosegue grazie all’impegno dei familiari. Il programma della rassegna jazzistica internazionale, riservata come di consueto ad esclusive assolute, presenterà non solo jazz, ma anche swing e boogie woogie. Direttore artistico Stefano Franco. 

Sabato 1 settembre a esibirsi al Festival sarà la Ragtime Jazz Band con un intervento del docente di Storia ed estetica della musica al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste, Marco Maria Tosolini e un omaggio al batterista triestino Lorenzo Fonda. A seguire, direttamente da Providence, Rhode Island, lo Scott Hamilton Quintet con Scott Hamilton (sax), Massimo Faraò (piano), Davide Palladin (chitarra), Nicola Barbon (contrabbasso) Byron Lindham (batteria).

Domenica 2 settembre il palco muggesano ospiterà, i Licaones (Mauro Ottolini, trombone -Francesco Bearzatti, sax - Oscar Marchioni, organo e Paolo Mappa, batteria). A chiudere, The 1000 Streets’ Orchestra Meets Les Babettes (Chiara Gelmini, Anna De Giovanni, Eleonora Lana) Special Guest, Daniela Pobega.

Tutti i concerti si terranno al Teatro Verdi di Muggi con ingresso libero. Inizio alle 21.00alle 21.00

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.