fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Lezioni di pizza con dodici maestri

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Napoli Pizza Village, dal 2 al 7 settembre: come imparare a fare la pizza facendo beneficenza
Sei giorni di manifestazione sul lungomare Caracciolo. Si avvicina la data di inizio del Napoli Pizza Village, in programma sul lungomare partenopeo dal 2 al 7 settembre. 50 le pizzerie partecipanti con una dedicata esclusivamente ai celiaci. Oltre che degustare la pizza, quest'anno sarà possibile imparare a farla, fragrante e saporita come quella della pizzeria, ma nel forno di casa. Saranno infatti 12 maestri pizzaiuoli di fama internazionale, nell’area  Family Village a tenere dei corsi della durata di 90 minuti, due volte al giorno (alle 19 ed alle 21) e insegnare i trucchi per realizzare una vera pizza napoletana, ma fatta in casa. Per imparare a impastarla, condirla e infornarla èindispensabile prenotarsi sul sito www.lezionidipizza.com.
I corsi sono gratuiti relizzati grazie alla collaborazione con Rossopomodoro che fornirà anche agli aspiranti pizzaiuoli un kit per realizzare 4 pizze Margherita a casa propria. Unica condizione per partecipare è quella di versare un'offerta minima di 10 euro che sarà devoluta a favore all'associazione benefica Un cuore per amico Onlus (www.uncuoreperamico.it).
Grande attenzione al sociale, quindi, per l'edizione 2014 di Napoli Pizza Village che collabora con altre 3 associazioni: Telethon, Arcobaleno della vita onlus e Save the children, presenti nel villaggio con i propri stand. L'associazione Pizzaiuoli invita tutti coloro che partecipano agli spettacoli (gratuiti), a devolvere una piccola cifra a favore della ricerca e delle organizzazioni umanitarie.
Ecco la squadra dei 12 pizzaiuoli che parteciperanno, scegliete il vostro maestro di pizza!
Gennaro Cervone -Un bambino prodigio! A 7 anni già impastava e da grande è diventato uno dei fondatori dell'Associazione Pizzaiuoli Napoletani.
Davide Civitiello - Campione di simpatia ma anche attuale campione mondiale in carica... È lui il vincitore del Trofeo Caputo 2013!
Salvatore Urzitelli - Un maestro pizzaiuolo che dà spettacolo. È un componente della nazionale italiana di pizzaiuoli acrobatici.
Adolfo Marletta - Cosa adora un Giapponese? Pizza! Grazie ad Adolfo, noto per "La Spaghettata" e rappresentante dei pizzaiuoli napoletani in Giappone.
Gino Sorbillo - Incredibile ma vero: ha 20 zii, più il padre, tutti pizzaiuoli! Giovane ma già famoso, ha fondato la "Casa della Pizza" a Napoli.
Raffaele Giustiniani - Tutti pizzaiuoli in famiglia! Una storia lunga come la pizza fritta più lunga del mondo, quella con cui è entrato nel Guinness dei Primati!
Enzo Coccia - "La notizia" la sanno tutti... perché è il nome della sua famosa pizzeria! E chi non la conosce a Napoli!?
Enzo Piccirillo - "La Masardona" già dice tutto! Non si resiste alla favolosa pizza fritta napoletana che ha reso nota la sua famiglia sin dal 1945.
Teresa Iorio - Davvero unica! Puoi conoscere l'unica rappresentante femminile della vera pizza napoletana qui o a "Le figlie di Iorio".
Giovanni Magno - Vuoi conoscere una lunga storia? La famiglia Magno sforna la vera pizza napoletana da ben 5 generazioni!
Salvatore Cuomo - Se la pizza napoletana è un culto mondiale si deve anche a lui perché è Ambasciatore dell'Associazione Pizzaiuoli Napoletani in Asia.
Pasquale Makishima- Questo è amore! È giapponese ma così partenopeo nel cuore da vincere il Trofeo Caputo nel 2010!

Leggi anche Napoli pizza village dal 2 al 7 settembre


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo