cibo, vino e quantobasta per essere felici

Leone d'oro alla carriera a Iginio Massari

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

leone d'oro a massari leone d'oro a massari A Venezia alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista inaugurata la VII^ edizione di Gusto in Scena con la consegna da parte dell’AEPE del prestigioso riconoscimento al maestro della pasticceria italiana nel mondo: Leone d'oro alla carriera a Iginio Massari. Il premio, conferito dall’AEPE, Associazione Esercenti Pubblici Esercizi, di Venezia è stato consegnato da Elio Dazzo, presidente AEPE. Massari unisce un indiscusso bagaglio tecnico a un’eccezionale capacità didattica. La sua Pasticceria Veneto a Brescia è diventata un punto di riferimento nel panorama della pasticceria internazionale.

“Ricevere un premio è una cosa che fa sempre molto piacere, ne ho ricevuti oltre 300, ma ovviamente il Leone alla Carriera porta con sé un valore speciale – ha sottolineato Iginio Massari -. La cosa che mi lascia ogni volta stupito è che non arriva dalla mia città.
Massari ha sempre ritenuto importate condividere il sapere: ha fondato la scuola Cast Alimenti, da cui in 20 anni sono usciti 14 campioni del mondo del food. Un consiglio è arrivato da Massari ai giovani studenti dell’istituto alberghiero Barbarigo di Venezia: “Quando si sceglie un mestiere bisogna tenere presente che i soldi vanno e vengono, ma uno che ha il mestiere si sentirà sempre ricco, non si sentirà impoverito dalle vicissitudine della vita. Per questo vi dico imparate bene il mestiere e non con pressappochismo”.
 
Marcello Coronini ha quindi invitato Massari ad aprire i lavori del Congresso di Alta Cucina. Tema del 2015 I Piatti firma e i piatti della grande tradizione italiana rivisti attraverso La Cucina del Senza®, nuovo e rivoluzionario modo di pensare la cucina, ideato da Coronini, “senza grassi o sale e dessert senza zucchero aggiunti”. Massari ha proposto lo studio di due dessert: Bignè senza grassi o e  Risini al miele di acacia e gelato, senza zucchero aggiunto.




Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.