fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

La storia della Pro Casarsa in un nuovo libro

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

copertina libro pro loco casarsacopertina libro pro loco casarsa

Nuovo libro sulla Pro Casarsa con molte novità. Dopo la celebrazione dei 40 anni della Pro Loco (evento su invito) con conferimento dei riconoscimenti a chi è stato parte di questa storia, il libro sarà presentato alla comunità durante la cena paesana su prenotazione al Centro comunitario parrocchiale di martedì 14 settembre 2021 alle 20 (obbligatoria la prenotazione cell. 338 787 4972). 

La Pro Casarsa della Delizia APS compie i suoi primi 40 anni e nel farlo scopre di essere di quasi un decennio più anziana. 

Il nuovo capitolo della storia dell'associazionismo locale: è il frutto di un lavoro di ricerca coordinato dal presidente Antonio Tesolin: si è riusciti a recuperare i ricordi dei fondatori del sodalizio nel 1981, soldalizio che però raccolse l'eredità di un soggetto, denominato semplicemente Pro Loco, attivo alcuni anni prima. "Grazie alle interviste ai protagonisti di allora - spiega Tesolin -, siamo riusciti a ricostruire l'attività del comitato festeggiamenti che nel 1972 prese in mano l'organizzazione della Sagra del Vino, coordinando la cantina, il Comune e le altre associazioni interessate alla grande manifestazione cittadina.

Un'esperienza di cui qualcosa si sapeva in paese ma non era noto per esempio il fatto che tale esperienza culminò in un vero e proprio statuto, lasciando così il campo dell’informalità e entrando in quello dell’ufficialità prendendo il nome di Pro Loco fino al suo scioglimento dopo appena tre anni di attività (1972-1975). Fu di fatto una delle prime Pro Loco dell'allora Provincia di Pordenone, presieduta da Rocco Leonzio e lasciò all’associazione che nacque dopo di essa nel 1981, oltre a un ricco bagaglio di esperienze, anche una preziosa eredità identitaria: il logo che ancora orgogliosamente ci caratterizza".

La ricerca è confluita in un libro  che ripercorre tutta la storia del sodalizio con un ampio corredo fotografico. "Un volume - aggiungeTesolin - che prende l'avvio dal pregevole libro, scritto dal grande e compianto amico Stefano Polzot insieme a Paolo Lamanna e Francesco Colussi nel 2006, dedicato ai primi 25 anni della Pro Loco. Questa nuova pubblicazione è la continuazione di quell’opera e vuole accompagnare il lettore dal 2006 in poi fino ai giorni nostri, con una struttura agile corredata da molte fotografie e riproduzioni di documenti che raccontano la nostra storia più recente, fino alle modifiche statutarie con l’adesione all’albo regionale delle Associazioni di promozione sociale aderendo alla riforma del Terzo settore".

Nel volume, con progetto editoriale di Antonio Tesolin, i testi sono a cura di Michela Sovrano, Christian Costantini e Davide Francescutti; revisione testi e scelta iconografica a cura di Ilaria Peloi, Tesolin e Costantini. Grafica Gloria Fabris, stampa della tipografia Menini. 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo