cibo, vino e quantobasta per essere felici

Imminente la proclamazione del vincitore di Friulano in corto

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Nelle sale di Villa di Toppo Florio a Buttrio (UD) sabato 19 dicembre 2015 alle 18 verrà proclamato il l vincitore di FRIULANO IN CORTO, il concorso di produzione di cortometraggi, promosso da ERSA FVG e organizzato da Pro Loco Buri con il sostegno del Comune di Buttrio, lanciato-  alla sua prima edizione - in occasione della 83a Fiera Regionale dei Vini di Buttrio lo scorso giugno.

Alla cerimonia parteciperà l’intera Giuria, presieduta dal maestro della fotografia Dante Spinotti  e composta da Paolo Vidali direttore del Fondo Audiovisivo FVG, Federico Poilucci presidente di Film Commission FVG, Ana Lampret dello Slovenski Filmski Center, Mario Busso curatore della guida Vinibuoni d’Italia del Touring, Paola Coccolo  Direttore servizio promozione di ERSA Agenzia Regionale per lo sviluppo Rurale della Regione Friuli Venezia Giulia  e Arianna Floreanini Assessore alla Cultura del Comune di Buttrio.


Il concorso aperto anche a videomakers di Austria, Slovenia e Croazia, ha avuto 48 iscritti; tra essi, sulla base dei curricula pervenuti, la Giuria lo scorso giugno ne aveva selezionati dieci. Sono stati otto i videomaker che hanno prodotto tra giugno e settembre il video originale secondo le modalità richieste dal bando (durata compresa tra i 6 e gli 8 minuti, realizzazione esclusivamente con riprese effettuate sul territorio della regione Friuli Venezia Giulia,  con l’obiettivo di esprimerne il territorio, le caratteristiche degli abitanti genti e le radici).

Eccovi i nomi dei finalisti:
Irene Beltrame (Pordenone), Valerija Zabret (Slovenia), Diego Cenetiempo  (Trieste), Leonardo Modonutto (Pasian di Prato), Stefano Giacomuzzi (Reana del Rojale), Fabio Tabacchi (Vittorio Veneto), Jorge Muchut (S.Michele al Tagliamento), Roberto Mario Cuello (Udine). Il vincitore si aggiudichera un premio di di  3.000,00 euro; tutti i lavori selezionati si aggiudicheranno un riconoscimento del valore di 500 euro e verranno utilizzati dall’ERSA per promuovere il territorio e la produzione vitivinicola regionale.

Sabato 19 dicembre nella stessa sede verrà reso noto anche il nome del vincitore del premio Wine&Chair il premio ad hoc istituito da BCC Manzano per il migliore produttore di vini autoctoni made in FVG, votato nel corso delle degustazioni fatte durante la 83^ Buri Fiera regionale dei vini, da winelovers, sommelier, giornalisti e operatori del settore.
 
Sarà anche presentata l'edizione 2016 della Guida Vini buoni d'Italia, che oltre ai vini da vitigni autoctoni italiani, comprende da qualche anno anche i vini dell’Istria Croata e da quest'anno gli Spumanti Metodo Classico selezionati da Alessandro Scorsone.

Facebook: FIERA REGIONALE DEI VINI DI BUTTRIO



Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.