cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Il gusto lungo le Rotte delle repubbliche Marinare

Gli chef del Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana (Unascom-Confcommercio) si sono sbizzarriti per elaborare, trasformare, creare  il “Fiore d’Inverno” e la “Rosa di Castelfranco”.

Così dalle mani sapienti e dall’arte dello chef Nicola Dinato del ristorante Feva di Castelfranco Veneto è nato  un infuso, la cui ricetta è ovviamente segreta, in cui non manca, come richiesto dal progetto, un tocco esotico con il litchi: una tisana perfetta per chi cerca un rimedio per rilassarsi o un dopo pasto originale. Il 28 Febbraio presso l’Hotel St. Regis, Chef  Pierchristian Zanotto, del Ristorante Parco Gambrinus di San Polo di Piave, presenterà un seducente Radicchio di Treviso abbinato ai datteri giordani e servito su coccio ardente di pietra ollare, Fabio Mariuzzo del Ristorante DiVino – BHR Hotel di Treviso, presenterà una sua ricerca sulla tradizione veneziana del baccalà mantecato con una misteriosa “Acqua di Radicchio“, mentre lo chef Francesco Donatelli del Ristorante Vivendo di Roma si inoltrerà nella fusion con la tradizione romana. Il Radicchio Rosso di Treviso IGP ed il Variegato di Castelfranco IGP impegnati dunque, per la prima volta, in un Mediterranean Tour, che farà scoprire tutta la loro versatilità ai fornelli lanciando l’idea di una cucina salutistica ed ipocalorica, comunque ricca di sapori e suggestioni. La tisana al radicchio così come tutti i risultati della ricerca che gli chef trevigiani hanno avviato con le due famose cicorie, il cui marchio europeo d’origine IGP ( Indicazione Geografica Protetta ) è tutelato dal Consorzio promotore dell’intero progetto, saranno riunite e presentate sul mercato sotto il marchio “ombrello” FIORI D’INVERNO di proprietà del Consorzio.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni