cibo, vino e quantobasta per essere felici

I vincitori delle semifinali Espresso Italiano Champion 2017

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Espresso Italiano Champion 2017: concluse le finali italiane, 18 i baristi che si sono sfidati per guadagnarsi l’accesso alle semifinali internazionali di Espresso Italiano Champion a Host 2017. Nella sfida a colpi di espresso e cappuccino si sono qualificati Fabio Dotti, Silvio Rebeschini, Francesco Masala, Alex Maronese, Stefano Salaris, Fabrizio Giorgini, Gianni Cocco e Florian Oberstaller, in rappresentanza rispettivamente di Fiorenzato MC, Jolly Caffè, Altogusto, Astoria, Torrefazione Saturno, La Genovese, VBM, Torrefazione Caffè Schreyoegg. Un gruppo eterogeneo sia per età, tra loro infatti alcuni giovanissimi professionisti, sia per esperienza, una parte dei vincitori infatti lavora dietro il bancone del bar, mentre altri dopo averlo fatto sono ora passati alla formazione. Tutti accomunati da un dato importante: hanno sbaragliato la concorrenza di più di 200 colleghi in Italia. E ora si preparano alle semifinali internazionali di Host, ospitate negli stand di Mokador, Dersut Caffè, La Genovese ed Esse Caffè, con colleghi provenienti da Giappone, Cina, Corea, Taiwan, Tailandia, Bulgaria e Germania. I migliori accederanno alla finalissima internazionale ospitata da Wega.

I vincitori hanno gareggiando su una Faema E71 e dovendo trovare la macinatura perfetta per quattro espressi e quattro capppuccini su un macinadosatore Faema 3000 OD Touch. Una corsa contro il tempo (solo 11 minuti), sotto gli occhi dei giudici tecnici e sottoposti al giudizio, impietoso perché "cieco", dei giudici sensoriali.  Proprio grazie a questa formula, Espresso Italiano Champion, alla sua quarta edizione internazionale, conosce un successo sempre maggiore: quest’anno saranno 40 le gare di selezione nei diversi paesi, per un totale di 400 baristi.

L’Istituto Nazionale Espresso Italiano ringrazia Mumac Academy per l’organizzazione perfetta di un evento che è stato un momento di confronto tra professionisti di livello" -  ha dichiarato Paolo Nadalet, presidente Inei.

Chi è Mumac Academy

Mumac Academy, accademia della macchina per caffè di Gruppo Cimbali, è un luogo di formazione e incontro per appassionati e professionisti del mondo caffè, che vuole essere un punto di riferimento internazionale di formazione e aggregazione per le aziende e in generale per tutta la filiera: un luogo in cui torrefattori, operatori del settore, coffee specialist e baristi possono confrontarsi e approfondire temi legati al mondo caffè.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.