cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

I vincitori del Palio dei Rioni

Grande successo per il Corso Mascherato di Trieste per assegnare il Palio dei rioni.  Partito alle 14.30 da piazza Oberdan per concludersi - salutato da due ali di folla - in piazza Unità passando attraverso via Carducci, via Reti, via Imbriani e Corso Italia per arrivare in piazza dell'Unità d'Italia, il corteo composto da maschere e bande, appartenenti ai rioni o iscritte singolarmente, ha visto presente come ospite il gruppo Amici dello Schnappvieh di Villorba (TV). A sfidarsi per il Palio di Trieste sono stati (in ordine di sfilata) i rioni di Valmaura (accompagnato dalla Guggefafraia), Cittàvecchia San Giusto, Servola - che ha deciso di partecipare fuori concorso - con la Banda Refolo, Roiano con la Filarmonica di Santa Barbara, Barriera Vecchia accompagnata dal Complesso Bandistico Arcobaleno, Rozzol,  San Giovanni  e Borgo San Sergio. Il Palio è stato vinto per la quarta volta dal rione di Roiano con “Ma che freddo fa” a vincere –Secondo posto per Cittavecchia San Giusto con “ Alice nel nostro paese delle meraviglie ”. Terzo posto per Rozzol con il tema “ Old Far West ”. A aprire il festoso e colorato corteo, dopo il Gonfalone con il simbolo del Carnevale di Trieste, la Show Band Vecia Trieste, che dal 2016 è la banda ufficiale del Carnevale di Trieste. Presente, in chiusura di sfilata, anche la Banda Berimbau. Tra i gruppi iscritti più numerosi e appariscenti, si segnalano la Clapa MataWitz e I Gnampoli, mentre tra le gag più particolari e applaudite va citata quella intitolata Intuindo e dedicata a Freddie Mercury e i Queen.

A valutare le maschere, presentate al loro passaggio dallo speaker ufficiale, Maurizio Testi, è stata una giuria qualificata composta da addetti ai lavori tra sarte, costumiste, coreografi, attori, autori e registi teatrali e dall'assessore comunale al Turismo e Promozione del territorio, Francesca De Santis.

A premiare i primi tre rioni classificati (mentre i restanti premi a singoli e gruppi, adulti e bambini verranno consegnati in una successiva data che verrà comunicata a mezzo stampa) sono stati l'assessore comunale al Turismo e Promozione del territorio, Francesca De Santis, il Presidente onorario, Roberto de Gioia e la Presidente del Comitato di Coordinamento per il Carnevale di Trieste e del Palio cittadino, Sabrina Iogna Prat. Uno speciale e sentito ringraziamento da parte del Comitato organizzatore va a tutte le forze dell'ordine impegnate e in particolare alla Polizia Locale per la preziosa collaborazione.

 

Questa la classifica finale completa:

1 Roiano - Ma che freddo fa 10.835

2 Cittavecchia San Giusto - Alice nel nostro paese delle meraviglie 10.003

3 Rozzol - Old Far West 9.499

4 Barriera Vecchia San Giacomo - A tutta birra!!! 8.978

5 Valmaura - Trieste...oltre le nuvole 8.131

6 Borgo San Sergio - Meteo e Boba a Bor(d)go 6.572

7 San Giovanni - San Giovanni sogna ...5.059

Fuori concorso: Servola - Xe tuto un circo... anche a Servola

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)