cibo, vino e quantobasta per essere felici

I TRE BICCHIERI 2013

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

           

Roma 20  Ottobre  alla Città del Gusto si  è  conclusa la 26ma edizione , 2350 produttori, 20000 vini recensiti. Il Gambero Rosso ha premiato con  "I tre Bicchieri" cantine storiche e le nuove ed emergenti,  tra le regioni più premiate in testa il Piemonte, con

75 vini, seguito dalla Toscana con 68, dal Veneto con 35, dal Friuli Venezia Giulia con 27. Segue l'Alto Adige con 26 , la Lombardia con 20, La Sicilia con 19, la Campania e le Marche con 17, la puglia con 14, la Sardegna con 13 , l'Emilia Romagna e l'Abruzzo con 12, Umbria e Trentino con 10 , la Valle D'Aosta e la Liguria con 6 , il Lazio con 4 , la Basilicata e la Calabria con 3 e il Molise con 1. I tre Bicchieri sotto i 15 euro sono ben 59, sintomo di una reazione a questi anni difficili con proposte di vini sempre buoni ad un prezzo sempre più corretto. Vini D'Italia e' impegnata a sostenere le aziende nel loro percorso di sostenibilità ambientale, aspetto fondamentale per il futuro di tutto il comparto agricolo italiano. 93 e' il numero dei Tre bicchieri Verdi.
47 sono le aziende che “debuttano” nel  club dei  tre   bicchieri, a conferma dell’estrema attenzione alle realtà  emergenti  dell’enologia Italiana. La guida sarà  disponibile anche come applicazione su Apple Store e per la prima volta su Android in esclusiva su Samsung, l’applicazione si  avvale di funzionalità  innovative come il sistema di  Geolocalizzazione che permette non solo  di  selezionare il  vino  ma anche di  fornire il  luogo  di produzione e il  locale dove acquistarlo. Per il secondo  anno  la guida uscirà in versione cinese , a conferma del sempre più  impegno  a rappresentare l’enologia italiana di  qualità  nel mondo.

 

I premi  Speciali I migliori Vini dell'Anno

Rosso dell'Anno
Bolgheri Sassicaia '09 - Tenuta San guido

Bianco dell'Anno
COF Sauvignon Zuc di Volpe '11 - Volpe Pasini

Bollicine dell'anno
Trento Aquila Reale Ris. ' 05 -Cesarini Sforza

Dolce dell'Anno
Valle D'Aosta Chiambave Muscat Fletri '10 - La Vrille

Cantina dell'Anno
Tenute Sella & Mosca

Miglior rapporto Qualita'/Prezzo
Salice Salentino Rosso Ris.'09 - Cantele

Viticoltore dell'anno
Nicodemo Librandi

Cantina Emergente
Terenzi

Premio per la viticultura sostenibile
Cantina Castello Monte Vibiano Vecchio

Vorrei  aggiungere una piccola nota la “Città ‘ del Gusto” diviso nella sua verticalità, tre piani , salone blu, piano terra le regioni  ospitate Alto Adige, Piemonte Sardegna, Sicilia e Trentino. Primo Piano Salone Eventi  e nicchia: Abruzzo, Basilicata,Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia Toscana e Umbria, secondo Piano: Marche e Valle d’Aosta. Terzo Piano Teatro della Cucina e Mall: il  Veneto. Un vino  tra i tanti  meravigliosi  mi  ha stupito piacevolmente e che a me era sconosciuto Colli Tortonesi Timorasso Fausto 2010 della cantina Vigna Marina Coppi le uve provengono dalle vigne del “Gabetto” e della “Montagnina” ques’ultima con pendenza del 35%, Timorasso  in purezza le tecniche di  vinificazione  sono  accurate, prestando particolare attenzione al raggiungimento della maturazione ottimale, le uve sono raccolte a mano nelle ore più fresche del mattino per preservarne gli aromi varietali. Viene effettuata una  pressatura soffice delle uve intere e sfecciatura del mosto a freddo; la fermentazione alcolica si svolge lentamente ad una temperatura di circa 15°C. Ultimata la fermentazione il vino viene travasato e non svolge la fermentazione malolattica... Il vino matura per circa 10 mesi sulle proprie fecce nobili, in vasche di acciaio a temperatura controllata, e si arricchisce di profumi e struttura grazie al bâtonnage manuale. Imbottigliato nel mese di luglio, si affina ulteriormente per unperiodo minimo di 9 mesi.  Colore: giallo paglierino intenso, viscoso e lucente.
Profumo: complesso ed intenso, evidenzia da subito mineralità e fiori bianchi per finire su note agrumate e pompelmo rosa.
Gusto: struttura importante, ottima sapidità, calore e freschezza, elementi che conferiscono grande equilibrio, persistente nel finale. Da mettere in nota per chi  non lo  conoscesse come prossimo  vino  da degustare.
                                               


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.