cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Gusti di frontiera: il mondo da gustare

Gusti di frontiera cresce e vuole stupire, oltre che soddisfare i palati più golosi e curiosi. L'edizione 2018 in programma a Gorizia dal 27 al 30 settembre, accanto alle consuete e collaudate proposte, suggerisce la visita al Borgo Novità (controviale Sallustio dei Giardini pubblici di corso Verdi) con piatti e vini dell’Australia e della Nuova Zelanda, nonchè a base  di coccodrillo, canguro e cammello. (Probabili alcune contestazioni veg, ma altrettanto probabili frotte di visitatori incuriositi da questi nuovi gusti). Le ricette saranno abbinate a ingredienti made in Italy: filetto di coccodrillo sott’olio con arance di Sicilia, ragù di coccodrillo con cipolla di Tropea e pomodori pachino e patè di coccodrillo con pesto alla ligure. In Borgo Oriente si celebrerà il trionfo della cucina marocchina e uno stand sarà interamente dedicato ai dolci siriani con gli irresistibili croccanti ricperti al pistacchio. Ma le novità illustrate nel corso della conferenza stampa (presenti oltre al sindaco Rodolfo Ziberna e all’assessore comunale ai Grandi eventi Arianna Bellan, l’assessore regionale alle Attività produttive e Turismo Sergio Emidio Bini e Robert Princic, presidente del consorzio Collio che curerà Il salotto del Gusto) sono davvero numerose. A partire dai prestigiosi ospiti che animeranno il “Salotto del Gusto”. Gli amanti del pesce troveranno il borgo Mare all’ex mercato all’Ingrosso, la cucina vegetariana vi aspetta invece in corso Verdi tra le vie Oberdan e Mameli. 

Regione FVG si posizionerà in via Oberdan e in parte di via Boccaccio, gli stand dei Borghi Latino e America saranno posti  tra piazza Municipio e via Cadorna, mentre l’Italia sarà dislocata in corso Italia e, in parte, in via Diaz. Qui sopra cmq per voi la mappa. 

Il Salotto del Gusto


Il  Salotto del Gusto porterà a Gorizia, in piazza Sant'Antonio, personaggi di primo piano del mondo enogastronomico e culturale. Filo conduttore sarà lo street food, in tutte le  declinazioni. Madrina della serata inaugurale la chef stellata  Cristina Bowerman, special guest  il  “re del cioccolato” Ernst Knam.

L’immagine della 15esima edizione
Sono giovani, spensierati e sorridenti i modelli scelti per l’immagine della 15esima edizione di Gusti di Frontiera. Goriziani i ragazzi che hanno prestato il volto e il sorriso per incarnare lo spirito della manifestazione.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)