cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Guardare in cielo Andromeda, Orione, le Pleiadi

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Giovedì 3 gennaio 2019 l’osservatorio astronomico e il planetario di Farra d’Isonzo (GO) saranno aperti per la consueta serata del “primo giovedì del mese”. Se le condizioni meteorologiche saranno propizie si osserveranno dai telescopi la galassia di Andromeda, l’ammasso stellare delle Pleiadi nel Toro, la Grande Nebulosa di Orione; dal terrazzo si verrà accompagnati a riconoscere a occhio nudo le altre costellazioni del cielo invernale. Proprio perché alcune osservazioni saranno fatte all’aperto, e le cupole non possono essere riscaldate, si raccomanda di vestirsi in maniera adeguata. Sarà in funzione anche il planetario dove saranno proiettati filmati e simulazioni del movimento della volta celeste.

Anche per il 2019 il Circolo ha dato alle stampe il Lunario, il calendario, giunto alla trentunesima edizione, che riporta la visibilità della Luna per ogni giorno dell'anno, gli istanti delle fasi lunari, l'inizio delle stagioni e l'osservabilità delle eclissi. E'  dedicato all’impresa dell’Apollo 11: nel 2019 si celebra infatti il cinquantenario dell’arrivo dei primi uomini sulla Luna.

Per partecipare alle serate in osservatorio è sufficiente associarsi al circolo astronomico: le categorie di iscrizione per il 2019 rimangono quella di "socio visitatore", tessera annuale del costo di 10 euro, e "socio junior", del costo di 5 euro. Info: telefonare in osservatorio, dopo le 21, allo 0481 888540.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo