cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Fiera dell'agricoltura sociale e mercatini a Casarsa


La prima Fiera dei Prodotti e dei progetti dell’Agricoltura sociale, esordio del neonato Forum regionale del settore, ha scelto proprio Casarsa per questa importante vetrina.  In via Risorgimento il 24 e 25 aprile saranno in esposizione e vendita prodotti alimentari (formaggi, miele, vino), piante aromatiche, orticole, fiori e la possibilità per i più piccoli di conoscere gli asinelli delle fattorie sociali in un laboratorio didattico loro dedicato.

Via Risorgimento e via Menotti saranno anche il cuore pulsante dei mercatini. La prima ospiterà il 24 e 25 aprile la seconda edizione di “Fiori aromi colori” con mostra mercato di fiori e piante dei commercianti cittadini. Presenti pure gli intagliatori e mosaicisti della sezione Antichi mestieri. Via Menotti accoglierà invece il mercatino di Arti, sapori, mestieri e creatività il 24 e 25 aprile e il 1° maggio con tanti hobbisti e produttori locali.

Nel giardino di Palazzo Burovich de Zmajevich mostra di Land art con nove opere d’arte realizzate con i tralci di vite in onore al vino. Land art alla sagra del vino di Casarsa

Sette i chioschi enogastronomici, gestiti da altrettante associazioni locali, che autofinanziano le proprie attività annuali attraverso questo servizio. Saranno serviti i piatti tipici della tradizione a partire dalle grigliate di carne fino al prosciutto di San Daniele passando per frico e pesce fritto, insieme ai vini del territorio e alla birra. In più il 26 aprile a Palazzo Burovich de Zmajevich alle 18 convegno con degustazione sui prodotti tipici con marchio di qualità Aqua dell’Ersa proposto con Coop Casarsa. Inoltre il 28 aprile alle 20.30 convegno alla Cantina La Delizia con i giovani di Friulovest Banca sulle opportunità del nuovo Piano di Sviluppo Rurale

 

Da non dimenticare domenica la premiazione degli spumanti regionali vincitori del 2° Concorso Filari di bolle. Filari di bolle: in selezione 100 vini da 60 cantine

ORGANIZZATORI

Sagra del Vino. Organizzazione della Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia con il patrocinio e sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Ersa, Provincia di Pordenone, Comitato del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, Consorzio tra le Pro Loco del Sanvitese e del Sil, Servizio civile nazionale, Associazione nazionale Città del Vino e dei main sponsor Vini La Delizia, Friulovest Banca, Coop Casarsa e Ambiente Servizi. Da ricordare anche la convinta partecipazione dei commercianti ed esercenti locali.

Filari di Bolle. L’organizzazione è a cura di Pro Loco di Casarsa della Delizia, Città di Casarsa della Delizia e l’Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Consorzio delle DOC Friuli Venezia Giulia e Associazione nazionale Città del Vino. Contribuiscono alla riuscita della selezione l’ONAV (Organizzazione nazionale Assaggiatori di Vino) e Assoenologi. Fondamentale il sostegno dell’Ersa, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, attore importante nella promozione dell’agroalimentare regionale. Prezioso anche il sostegno di Friulovest Banca, sempre attenta alle esigenze del territorio. I premi per gli Spumanti vincitori (delle magnifiche opere del maestro fotografo casarsese Elio Ciol) sono gentilmente offerti dalle ditte Amorim, Ds Smith, Icas e Juliagraf.


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)