cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Festival degli spumanti a Portorose

Dal 6 dicembre al 1° gennaio 2014 a Portorose si svolge il Festival degli Spumanti. Nella cornice del lussuoso hotel Kempinski Palace, ogni venerdì, sabato e domenica (e nelle festività natalizie) si degusteranno i migliori spumanti provenienti da tutta la Slovenia, tra cui verranno selezionate, dai Cavalieri del vino della Slovenia, le “bollicine” più ricercate. La proclamazione avverrà il 28 dicembre, accompagnata da un concerto di arie d’opera. Assieme al Festival degli Spumanti, si svolgerà anche il mercatino di Natale: un’occasione irripetibile per degustare le bontà dell’enogastronomia slovena. Sulla passeggiata lungomare di Portorose si concentreranno infatti numerosi stand dedicati ai prodotti tipici e ai piatti della tradizione come baccalà, bobici e fusi al tartufo. Completeranno la carrellata di tipicità istriane produttori di vino, olio ed artigianato natalizio.  L’occasione delle feste di dicembre è ottima per regalarsi un weekend di gusto e benessere. Portorose è infatti la cittadina termale della costa slovena che riunisce, a pochi passi da Trieste, il meglio del wellness internazionale, a cominciare dalla tradizione locale più antica, la talassoterapia.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.