cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Ein Prosit ventesima edizione

Oggi nella sede della Fondazione Friuli in via Manin a Udine è stata presentata l'edizione 2018 di Ein Prosit, che orgogliosamente festeggia la sua ventesima edizione. Un  grande successo per il Tarvisiano, come ha sottolineato il sindaco di Tarvisio, confermato dalla presenza di importanti sponsor a supporto e di ben due assessori regionali al tavolo della presidenza, Stefano Zannier, assessore all'Agricoltura e Sergio Bini, assessore alle Attività Produttive e Turismo per PromoTurismoFVG. EIN PROSIT si svolgerà dal 18 al 21 ottobre all'insegna di un titolo significativo ed emblematico LE CONTAMINAZIONI.  MOSTRA ASSAGGIO, DEGUSTAZIONI GUIDATE, LABORATORI DEI SAPORI, CENE STELLATE E CENE NELLE CASE IN UN PROGRAMMA CHE CONTA PIU’ DI 100 APPUNTAMENTI. 27 CHEF, 29 STELLE MICHELIN: CHICCO CEREA, NIKO ROMITO, NORBERT NIEDERKOFLER, le Due Stelle Michelin EMANUELE SCARELLO, MORENO CEDRONI, e Una Stella Michelin RICCARDO CAMANINI, GIUSEPPE IANNOTTI, OLIVER PIRAS, FRANCESCO BRUTTO, FABRIZIA MEROI, LUIGI TAGLIENTI, ANTONIA KLUGMANN, CRISTOFORI TRAPANI, MARTINO RUGGIERI, EUGENIO BOER, i FRATELLI COSTARDI, MATIAS PERDOMO, ERRICO RECANATI, GIANCARLO MORELLI E i menzionati FRANCO PEPE; RENATO BOSCO E CORRADO ASSENZA. Ma altrettanto significative sono le presenze di chef che difficilmente si possono incontrare in regione e che quindi richiameranno folle di gourmettari, Claudio Tognoni del Consorzio Organizzatore, ha sottolineato che molte cene sono già con i posti esauriti! Alcuni nomi? MAURO COLAGRECO (numero 3 The World’s 50 Best Restaurant), ANAND GAGGAN (numero 5 The World’s 50 Best Restaurant e numero 1 The World’s 50 Best Restaurant Asia), JOSEAN ALIJA (numero 57 The World’s 50 Best Restaurant 2018), PEDRO MIGUEL SCHIAFFINO (con i ristoranti Malabar e Amaz rispettivamente numero 30 e 47 Latin America’s 50 Best Restaurant), ANA ROS (numero 48 The World’s 50 Best Restaurant e World Best Female Chef 2017). Insomma questa manifestazione, organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano e in collaborazione con la Regione FVG, Promoturismo FVG, l’ERSA con il progetto AQUA, e il sostegno di Fondazione Friuli, Credit Agricole Friuladria, la Camera di Commercio di Udine, oltre a numerosi sponsot privati si preannuncia come un successo annunciato. Una vetrina o dell'eccellenza della produzione vinicola regionale, nazionale ed internazionale e una panormaica delle più signifcative tendenze in cucina.  L’assessore Zannier ha puntato l'attenzione sul comparto agroalimentare confermando che “la produzione agricola e di trasformazione in Friuli Venezia Giulia è la leva per un turismo di qualità. Dobbiamo avere piena consapevolezza delle enormi potenzialità del settore e del fatto che sussistono in questa regione condizioni favorevoli per un forte sviluppo del comparto. Servono ottimismo e capacità innovativa per affermare meccanismi imprenditoriali sostenibili”.  “Ein Prosit, ha sottolineato l’assessore Bini - gode di un palcoscenico naturalistico unico. Un’eccellenza di cui la Regione è orgogliosa e per questo deve ringraziare quanti lavorano alla realizzazione di eventi di questo livello. Questo Consorzio sa costruire eventi che diventano prodotti turistici di grande successo. Ein Prosit è a tutti gli effetti un evento internazionale, con nomi incredibili della scena enogastronomici mondiale”.

 

A Tarvisio ancora una volta andranno dunque in scena le contaminazioni in un intreccio tra sapori, riti e costumi senza confini, in un gioco di fusione tra chef, vini, sapori, territori ed emozioni. E i partecipanti alla conferenza stampa ne hanno avuto un assaggio con l'originale aperitivo ideato dal ristorante Altran di Ruda e servito durante gli interventi sul palco, con cannoli ripieni di ricotta malga Pozof e yuzu, shiso, mela verde, cetriolo e caviale di aringa; perla di branzino e alghe. Calice Dorigo metodo clasico Brut Cuvèe M.M. 

ein pro cassetta dueein pro cassetta due
Da sempre terra di confine, ecco che il Tarvisiano per quattro giorni sarà la capitale italiana dell’alta gastronomia, diventando una vetrina di culture, suggestioni e sapori. Crocevia del gusto e contaminazione delle esperienze.

Riconfermata anche quest’anno la proposta del Food Truck posizionato all’esterno di Palazzo Veneziano a Malborghetto, sede della mostra assaggio. Durante il weekend alcuni chef (Eugenio Boer, i Fratelli Costardi, Renato Bosco con il suo forno) cucineranno all’intero del Truck Zorzi e proporranno le loro specialità.

Il programma completo della ventesima edizione e le vantaggiose offerte turistiche di Ein Prosit 2018 sono consultabili QUI

QBottobre2018 6QBottobre2018 6

Anche per questa edizione il nostro mensile offre uno straordinario regalo ai lettori: un coupon del valore di 30 euro "Entri due paghi uno"! Non perdete il numero di ottobre scaricabile anche  in versione digitale da questo sito a partire dal 1 ottobre.  

7 i percorsi della XX edizione di EIN PROSIT:

ITINERARI DEL GUSTO (da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre): eventi di punta di Ein Prosit, sono le straordinarie cene in programma nei ristoranti del Tarvisiano, in cui la grande cucina nazionale e internazionale incontra i vini regionali del Friuli Venezia Giulia grazie all’esperienza di alcuni tra i più importanti, affermati e innovativi chef. L’obiettivo è quello di valorizzare tradizioni, prodotti e piatti locali attraverso l’incontro con cuochi ed esperienze nazionali e internazionali: 27 gli chef presenti con 29 stelle Michelin.

FOOD&SOUND Anche in questa edizione connubio tra musica e alta cucina. Giovedì 18 ottobre mentre lo chef indiano Gaggan presenterà i suoi piatti i commensali potranno ascoltare il live del percussionista indiano Trilok Gurtu. Anche la cena con Ana Ros, Antonia Klugmann e Fabrizia Meroi sarà accompagnata dal djset di Daddy G (Massive Attack). Infine sarà Andy Smith il dj set previsto durante la cena curata dai Fratelli Costardi nel negozio Reporter.

MOSTRA ASSAGGIO (sabato 20 e domenica 21 ottobre, dalle 10:00 alle 18:00): si terrà nelle sale del cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto e si comporrà di due sezioni: “Vigneto” per i produttori di vino provenenti dal FVG, dall’Italia e da oltre confine che presenteranno ognuno 4 tipologie di vino della loro produzione e “Culinaria” per i produttori gastronomici nazionali e internazionali. 150 le aziende enogastronomiche in mostra che offriranno ai visitatori assaggi delle loro specialità.

DEGUSTAZIONI GUIDATE (sabato 21 e domenica 22 ottobre): percorsi con l’obiettivo di suggerire un approccio corretto al vino conducendo passo dopo passo nell’assaggio, per meglio apprezzare la storia, le caratteristiche e le peculiarità dei vini o delle birre presentate e dei loro produttori. Gli appuntamenti, che si terranno a Palazzo Veneziano che AD Fort Hensel, sono curati da importanti e storiche firme del giornalismo enologico italiano quali Annibali, Castagno, Castellano, Gardini, Ianna, Lupetti, Sangiorgi, Signoroni, Saccoccio e Vizzari. Spiccano tra tutte la verticale di Giuseppe Mascarello a cura di Enzo Vizzari, quella di Sassicaia con Luca Gardini e di Solaia-Antinori con Stefano Carpaneto.

GLI INCONTRI e I LABORATORI (sabato 20 e domenica 21 ottobre): un’occasione unica per conoscere meglio gli aspetti del mondo del vino e della gastronomia nazionale. Gli incontri che si terranno tra Casa Oberrichter, Palazzo Veneziano e l’AD Fort Hensel avranno come protagonisti il maestro italiano della pasticceria Corrado Assenza, Renato Grando, il friulano Bepi Pucciarelli, Bernardo Pasquali con quattro diversi laboratori sui formaggi, Renato Bosco ed Enzo e Paolo Vizzari delle Guide dell’Espresso che guideranno gli imperdibili cooking show con grandi chef stellati nazionali.

WELCOME HOME (giovedì 18 a venerdì 19 ottobre): quattro case del Tarvisiano ospiteranno altrettanti chef (Fabrizia Meroi del Laite, due cene di Emanuele Scarello del ristorante Agli Amici, Eugenio Boer di Bor, i Fratelli Costardi, Matias Perdomo del ristorante Contraste) per serate memorabili.

LA CUCINA DELLA VALCANALE (da mercoledì 17 a domenica 21 ottobre): i ristoratori della Valcanale prepareranno una proposta di “Menu Assaggio” abbinata ai vini delle aziende presenti alla manifestazione, ideata appositamente per Ein Prosit. 

SPECIAL EVENTS (sabato 21 e domenica 22 ottobre): le specialità del Food Truck, a partire dalle ore 12.00; meeting: presentazione libri; food & shopping: lungo la Via Roma a Tarvisio. 

 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni