cibo, vino e quantobasta per essere felici

A Trieste mostra sui gattobolli

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

 

Venerdì 21 febbraio 2020 alle 17, nell’ambito della mostra filatelica “Gattobolli. Francobolli dal mondo”, nel Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Poste Italiane, si terrà una visita guidata alla mostra e a seguire una conferenza sul tema felino. 

“Gattobolli. Francobolli dal mondo” è stata ideata e curata da Chiara Simon, curatrice del Museo Postale, in collaborazione con Cristiana Marangoni, presidente della sezione Friuli Venezia Giulia dell'Associazione Nazionale Felina Italiana. A distanza di 9 anni dalla prima edizione, si è deciso di coniugare nuovamente filatelia e catofilia, dando vita a una ricca collezione filatelica sul tema felino caratterizzata da esemplari provenienti da varie parti del mondo. 

Le teche del Museo di Poste italiane esporranno numerosi francobolli originari che raffigurano tantissime razze feline: dalle più amate e diffuse quali Persiano, Maine Coon, Sacro di Birmania, Ragdoll, Bengala, Certosino alle meno conosciute, quali Manx, Devon Rex, Cornish Rex, Japonese Bobtail, Singapura, Sphynx, Egyptian Mau. Sullo sfondo campeggeranno poster che riproducono l’ingrandimento del francobollo più rappresentativo di ogni razza affiancati dalla foto del gatto stesso e da una didascalia che spiega le origini delle razze dei gatti (storiche o leggendarie), il loro carattere e la loro descrizione fisica.

La mostra “Gattobolli. Francobolli dal mondo” sarà visitabile fino a mercoledì 31 marzo, da lunedì a sabato, dalle 9 alle 12.30.  =gni giovedì pomeriggio il Museo ospiterà delle conferenze, gratuite e aperte a tutti, interamente dedicate al mondo felino.

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata