cibo, vino e quantobasta per essere felici

“Di Toppo Wassermann: lo sguardo verso l’orizzonte”

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1


Sabato 11 giugno 2016 alle 10.30 a Buttrio - Villa di Toppo Florio (via Morpurgo, 8) nell’ambito della Fiera regionale dei vini l’associazione Apriamo il Paracadute, presieduta da Mària Croatto, consegnerà il riconoscimento “Di Toppo Wassermann: lo sguardo verso l’orizzonte” giunto alla VII edizione.

Il Riconoscimento viene assegnato  -al dott. Luigi Fozzzati, Direttore Soprintendenza per i beni archeologici del Friuli Venezia Giulia, uno dei massimi esperti di archeologia subacquea in Italia, per sostenere chi si occupa con grande competenza e professionalità di archeologia, come fece il conte Francesco di Toppo con i reperti di Aquileia -al Progetto Palio Studentesco, nato nel 1972, organizzato e promosso dal Teatro Club di Udine,  per sostenere un progetto rivolto ai giovani, come il conte Francesco di Toppo fece creando il Collegio che porta il suo nome.
Nell’occasione sarà presentato il libro L' Istituto di Toppo Wasserman- UN PROGETTO PER IL FRIULI Il sogno di Francesco e Antonietta tra utopia e realtà (di Paolo Strazzolini de Elpidio Ellero edito da Aviani & Aviani editori). Saranno presenti gli autori.


Presenti oltre agli autori il sindaco di Buttrio Giorgio Sincerotto, Piero Villotta a ricordo del rettore del Collegio di Toppo-Wassermann  Ottavio Valerio, primo duca del Ducato dei Vini friulani e co-fondatore dell’Ente Friuli nel mondo, l’opinion leader Maria Bruna Pustetto e l’attore Gianni Nistri che interpreterà alcuni testi dedicati ad Antonietta e Francesco.  Il libro sarà simpaticamente consegnato a Buttrio dal gruppo Tweed Bike Vintage Udine.


Patrocinio e sostegno di Provincia di Udine, Comune di Udine, Fondazione CRUP. In collaborazione con Pro Loco Buri, Ducato dei Vini Friulani, Fondazione Italiana sommelier Friuli Venezia Giulia, Latterie Friulane, Tweed Bike Vintage Udine, G.S. K2. A.S.D

Gli autori del libro: Elpidio Ellero, nato a Tricesimo (UD) il 18 maggio 1938, insegnante e storico, è autore di decine di saggi e pubblicazioni. Tra i suoi ultimi libri: Storia di un esodo, i Friulani dopo la rotta di Caporetto 1917-1919 (2001); Friuli 1914-1917, neutralità, guerra, sfollamenti coatti, internamenti (2007); Il Seminario di Udine 1900-1928 (2008); Il Seminario di Udine 1929-1956 (2010); Caporetto, il prezzo della sconfitta (2013); Le donne nella prima guerra mondiale in Veneto e Friuli (2016). Paolo Strazzolini, nato a Udine il 23 aprile 1956, docente all’Università di Udine, ricercatore storico. Autore di articoli e saggi inerenti diverse tematiche di Storia del ‘900 friulano.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel 333 9032748

Info QUI:
 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.