fbpx images/logo/qb/logo.jpg

DA ZAGABRIA IVAN ŠIMATOVIĆ E LA SUA CHITARRA

Scritto da redazione qbquantobasta il

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Un'occasione per ascoltare la Sonata per chitarra di Antonio José, in questo concerto è accostato a Bach (Fuga dalla Sonata in la min. BWV 1003), al didatta e virtuoso chitarrista spagnolo Aguado (Rondo brillante op. 2 n°2 in la minore), e a una rarità di Mileti, la Međimurska suita, compositore che incrociò i suoi destini anche con Stockhausen e partecipò ai celebri corsi di Darmstadt. Venerdì 8 settembre alle ore 20.45 a Fiumicello nella Chiesa di San Lorenzo il concerto del chitarrista croato Ivan Šimatović, inserito nel festival "Nei suoni dei luoghi". Ingresso liberto.

Ivan Šimatović nasce nel 1995 a Zagabria. Attualmente studia presso l'Accademia di Musica di Zagabria nella classe del prof. Krešimir Bedek. Nonostante la sua giovane età, durante la sua formazione ha ricevuto numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali. Ai concorsi dell'HDGPP (Associazione Croata di Musica Danza e Pedagogia) ha ricevuto il primo premio a livello regionale nel 2011 e 2015, il secondo premio a livello nazionale nel 2015 e a livello regionale nel 2013, il terzo premio a livello nazionale nel 2011. È stato premiato in concorsi internazionali quali: il "Male žice Dalmacije" (primo premio nel 2009), il "Porečki tirando" (primo premio nel 2015), il "Città di Gorizia" (secondo premio nel 2009 e nel 2012), il "Zagreb Guitar Festival" (terzo premio nel 2016).

I

Salva

Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Pubblicato nella rubrica Eventi

Stampa questo articolo