cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Concerto di Natale in abbazia

Abbazia di Rosazzo, ph. BeltrameAbbazia di Rosazzo, ph. BeltrameSi rinnova domenica 15 dicembre alle16,00 nella chiesa di San Pietro Apostolo dell’Abbazia di Rosazzo (Manzano/Udine) il tradizionale appuntamento con il Concerto di Natale organizzato dalla Fondazione Abbazia di Rosazzo. Quest’anno viene proposta una singolare formazione composta da due violini e un pianoforte, altrettanto singolare e di raro ascolto i brani scelti, a cominciare dall’Omaggio al luogo sacro di J. S. Bach alla passacaglia per due violini di Handel-Halvorsen, dalla suite op. 71 di M. Moszkovski al Liebestraume di F. Listz e allo Studio trascendentale di Paganini; di notevole impatto i cinque brani (preludio, gavotta, elegia, valzer e polka) di D. Schostakovich per concludere con la navarra op. 33 di P. de Sarasate. A eseguire il concerto tre eccezionali musicisti: Lucio Degani e Valentina Danelon (violino) assieme a Chiara Opalio (pianoforte); tutti e tre con un profilo artistico costellato di premi e menzioni.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni