cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Con il gruppo Percussioni Trieste a Gemona

Gruppo Percussioni TriesteGruppo Percussioni Trieste
Si apre venerdì 10 luglio alle 21 a Gemona del Friuli (UD) la 17.a edizione del Festival musicale internazionale. Una stagione ricca di novità, a iniziare dalla nuova e prestigiosa Direzione Artistica di Enrico Bronzi.Aappuntamento in Piazzetta Fantoni (in caso di maltempo al Cinema Teatro Sociale di via XX settembre 5).
Al Gruppo Percussioni Trieste, formato dagli allievi della classe di percussioni del Conservatorio di Musica "G.Tartini" di Trieste e diretto da Fabián Pérez Tedesco, il compito e l'onore dare il via al Festival che quest'anno si propone al pubblico con un calendario di 32 concerti in trentun diversi comuni della nostra regione, uno a Nova Gorica e uno nel Veneto. Oltre 180 gli artisti che si alterneranno fino al 23 ottobre e che il nostro quotidiano on line presenterà puntualmente. Il Gruppo Percussioni Trieste si propone di ampliare gli orizzonti musicali degli allievi del Conservatorio fornendo loro l’occasione di approfondire il repertorio d’insieme, che si è arricchito con numerosissimi brani originali e arrangiamenti. Al suo attivo ha anche diverse prime esecuzioni assolute di vari compositori. Per Nei Suoni dei Luoghi proporrà musiche di N. Rosauro, N. Živcović, L. Harrison, M. Ford, F. P. Tedesco, Josef Zawinul.

Il Festival è anche valorizzazione del territorio, per questo prima del concerto alle ore 19.00 sarà offerta una visita guidata del Museo della Pieve e Tesoro del Duomo, che raccoglie opere di pittura e scultura di autori locali (XIII-XIX sec.), arredi sacri e codici oltre ad alcune delle più belle realizzazioni dell'oreficeria friulana del XV sec. Ritrovo in Vicolo delle Mura.  La serata è realizzata in collaborazione con il Comune di Gemona e il Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini di Trieste.

Ingresso libero.

Prossimo appuntamento: lunedì 13 luglio, ore 21, a Udine alla Chiesa di S. Pietro Martire, con l'Orchestra di Padova e del Veneto, direttore e solista Enrico Bronzi, violoncello. Evento collaterale: alle ore 18.30 visita guidata a Casa Cavazzini – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, prenotazioni allo 0432/532330 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Nei Suoni dei Luoghi", organizzato dall'Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno della Fondazione CRUP, della Fondazione CARIGO e della Provincia di Gorizia.
Info: Associazione Progetto Musica - www.neisuonideiluoghi.it - T. 0432 532330
Comune di Gemona: www.comune.gemona-del-friuli.ud.it

 
Alle 21.00 in Piazzetta Fantoni a Gemona è di scena il Gruppo Percussioni Trieste.

Ivan Boaro, Marko Bulajch, Simone Covassi, Serena Durì, Marco Mauri, Michele Montagner, Giacomo Liguori, Tina Renar, Mitja Tavcar, Marco Viel, Jaan Wu Stokelj, percussioni
Diana Pérez Tedesco, violino
Giovanni Gregoretti, basso elettrico
Carolina Pérez Tedesco, pianoforte
Fabián Pérez Tedesco, direttore
 

ingresso libero e gratuito

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni