cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Caviali italiani e Franciacorta

I caviali del Parco del Ticino incontrano il Franciacorta Barone Pizzini il 24 febbraio 2017 al Plus di Portogruaro. Due prodotti che danno lustro alle tavole italiane più raffinate: il caviale fresco malossol e gli spumanti metodo classico della Franciacorta.
Due le aziende che presenteranno i propri prodotti, l’Italian Caviar Srl, dell’Agroittica Lombarda Group di Calvisano e la Barone Pizzini di Provaglio d’Iseo (Brescia). Gli storioni da cui ha origine il caviale proposto  in degustazione vengono allevati nella tenuta che si sviluppa all’interno del Parco Lombardo della Valle del Ticino, con un estensione di circa 25 ettari, di cui circa 10 di specchio d’acqua (bacini, vasche e laghi). L’allevamento è certificato FRIEND OF THE SEA (certificazione di sostenibilità per l’acquacoltura) e tutti gli storioni allevati e i prodotti sono a marchio “PARCO TICINO – PRODUZIONE CONTROLLATA”.
In degustazione tre tipologie di caviali ARS ITALICA Calvisius: il delicato ma persistente DA VINCI ottenuto dallo storione dell’Adriatico (Acipenser naccarii), l’OSCIETRA CLASSIC con prelibate uova dal leggero aroma di nocciola dellostorione tipico della Russia (Acipenser gueldenstaedtii), il raffinato ma piuttosto aromatico SEVRUGA IMPERIAL prodotto dallo storione stellato originario del Mar Caspio (Acipenser stellatus).  

L'azienda Barone Pizzini affonda le proprie radici in Franciacorta fin dal lontano 1870, ed è uno dei primi produttori a far parte di coloro che etichettano con il riconoscimento della doc che qui arriva nel 1967. La filosofia aziendale sposa fin da subito il massimo rispetto per l’ambiente e il territorio e già nel 2001 i vigneti sono stati certificati biologici. La cantina di Provaglio d’Iseo in provincia di Brescia, è costruita seguendo i criteri della bioedilizia e con l’adesione al progetto Ita.Ca, che si propone di ridurre le emissioni di CO2. La produzione spazia dalle versioni brut, fruttato accattivante, che invita al sorso successivo, alle versioni più complesse dei non dosati, dei Rosé e dei Satèn. Profonda, complessa e di assoluta eleganza la Riserva Bagnadore, che a  lungo si esprime all’olfatto.
In degustazione:
Animante Franciacorta Barone Pizzini Bio
Naturae Franciacorta Edizione 2012 Bio
Franciacorta Rosé Edizione 2013 Bio
Franciacorta Satèn Edizione 2013 Bio
Bagnadore Franciacorta Riserva 2009 Bio

L’evento si terrà presso il Plus, Viale Treviso 74 a Summaga di Portogruaro. Costo della serata 60,00 euro. Prenotazione obbligatoria QUI

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni