fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Brindisi con vini di territorio sostenibili

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Paolo Ianna a Ein Prosit 2012. vimeo.comPaolo Ianna a Ein Prosit 2012. vimeo.comUn brindisi con i vini di territorio sostenibili. All’interno di “Ein Prosit”, si presenta un’importante esperienza friulana della gestione sostenibile dei vigneti. “Vini di Territorio Sostenibili” (VTS) sarà presente alla XV edizione di “Ein Prosit”,  nelle belle sale del cinquecentesco Palazzo Veneziano di Malborghetto (Udine), sede del locale Museo Etnografico. Nella giornata di domenica 17 novembre per gli “Incontri”, a cura di Paolo Ianna, alle 11.00, verrà offerta a tutti l’opportunità di approfondire la conoscenza dell’interessante esperienza di  Vts, nata dalla collaborazione tra il Consorzio tutela vini “Friuli Colli Orientali e Ramandolo” e Perleuve Srl  (del dottor Giovanni Bigot), che si caratterizza per essere uno dei primi progetti di territorio in Italia dedicato alla sostenibilità ambientale, economica e sociale. L’iniziativa giunge al secondo anno di vita e si presenta al mondo agricolo come modello di viticoltura da seguire e condividere, poiché basato su metodi di difesa volti alla salvaguardia e al rispetto dell’uomo, della terra e delle forme di vita che la popolano e ne fanno parte attiva.  Giovanni Bigot porterà a conoscenza dei presenti, i metodi praticati da Vts per una rispettosa gestione dei vigneti che hanno ottenuto riscontri etici ed economici inaspettatamente gratificanti. L'incontro si chiuderà con l'assaggio guidato di alcuni vini prodotti dalle 29 aziende friulane (con complessivi 741 ettari di vigneto) che aderiscono al progetto.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo