fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Arlois, fasois, demonticazione a Pesariis

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Arlois e Fasois a PesariisArlois e Fasois a Pesariis12 e 13 settembre a Pesariis in Carnia (Ud) Sagra del fagiolo. Il secondo week-end di settembre, in Val Pesarina si svolge la tradizionale festa della demonticazione, ovvero in rientro delle mandrie dalle malghe in alta quota. L’evento è l’occasione per celebrare anche i due prodotti tipici di questa  valle della Carnia, dominata dalle vette delle Dolomiti Pesarine: gli orologi (arlois in carnico) e i fagioli (fasois) coltivati negli orti di tutte le famiglie e in piccole aziende agricole, apprezzati per la purezza del loro seme. La Val Pesarina è detta anche Valle del Tempo, perché fin dal Seicento vi venivano prodotti orologi (prima artigianalmente, poi a livello industriale, dal 1725 fino ai giorni nostri, con la storica ditta Solari) e perché questa sua lavorazione di antichissima storia è oggi scenograficamente interpreta da un percorso di monumentali macchine per misurare il tempo, che si snoda a Pesariis, il suo borgo più affascinante.

Pesariis, la Valle del Tempo, il Museo degli OrologiPesariis, la Valle del Tempo, il Museo degli Orologi

il pomeriggio di sabato 12 settembre sono in programma visite guidate al percorso monumentale degli orologi e, dalle 18.00, degustazione di piatti tipici a base di fagioli in piazza della Canonica e musica folk. Domenica 13, per tutta la giornata, mercatino di prodotti tipici, musica e degustazione di piatti a base di fagioli, tra cui alcuni tradizionali (come la minestra di orzo e fagioli) e altri veramente inusuali, come la crostata con marmellata di fagioli e il gelato al fagiolo. Si potranno acquistare, fino a esaurimento scorte, i fagioli locali coltivati dalle famiglie della valle. A fare da corollario, iniziative per i bambini e per adulti, Laboratori del Gusto. Sarà presente anche l'Onav di Udine con degustazioni guidate e i vini abbinati ai piatti della tradizione.

Durante le due giornate sarà possibile visitare il Museo dell’orologeria, il Percorso dell’orologeria monumentale e il Museo etnografico “Casa Bruseschi”. A Pieria, inoltre, sarà aperto il piccolo Museo delle macchine per la fotografia e cinematografia.

 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo