cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

A Chiopris dalla Croazia Il suono delle fantasie

Domagoj GuscicDomagoj Guscic"NEI SUONI DEI LUOGHI" vi aspetta con un nuovo appuntamento musicale di grande livello giovedì 23 luglio 2015 alle 21 a Chiopris Viscone. Dalla Croazia arrivano Tara Horvat e Domagoj Guscic. Il titolo della serata a ingresso gratuito è "Il suono delle fantasie".

Sarà l’ensemble croato formato da Tara Horvat al violino e Domagoj Gušćić al pianoforte a riempire di emozionanti note  Villa Chiopris (via Battisti, 6) nell’ambito della 17.a edizione di "Nei Suoni dei Luoghi", festival organizzato dall'Associazione Progetto Musica di Udine con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno della Fondazione CRUP, della Fondazione CARIGO, della Provincia di Gorizia e dei Comuni partecipanti.Tara HorvatTara Horvat

Già apprezzati dal pubblico di Nei suoni dei luoghi, in questi ultimi anni il duo ha tenuto numerosi concerti in molte città croate e italiane - tra cui Zagabria, Venezia e Bologna - e ha partecipato a numerosi festival, riscuotendo sempre molti consensi. Il concerto di giovedì  - a ingresso libero fino esaurimento dei posti disponibili - ne sarà l’ulteriore conferma. Il programma musicale avvicina per contrasto compositori dell’Ottocento - Schubert con Fantasie für Violine und Klavier, D 934 e nella seconda parte Schumann con Fantasiestücke für Violine und Klavier, Op. 73 - e del Novecento - Messiaen con Fantaisie pour violon et piano e nella seconda parte Papandopulo, con Fantazija za violinu i klavir, compositore croato, a dispetto del cognome, solitamente poco eseguito.

Tara Horvat, nasce a Zagabria nel 1989 e studia violino da oltre 15 anni. Si specializza all'Accademia di Musica di Zagabria e dopo un importante percorso formativo partecipa a numerose competizioni nazionali e internazionali, vincendo molteplici premi. Ha inoltre partecipato a numerosi festival come “Rencontres musicales de Mediterranee” in Corsica, “Euphony Youth Orchestra” e “Le vie dell’Amicizia” diretto da Riccardo Muti.

Domagoj Gušćić, nasce a Zagabria nel 1982 e anche lui si forma all'Accademia di Zagabria partecipando a corsi con docenti di fama nazionale. Nella sua carriera si è esibito come solista e in formazione cameristica in Europa e in America. Attualmente lavora come pianista accompagnatore all’Accademia di Musica di Zagabria ed è membro effettivo della Croatian Society of Music Artists.

Ingresso libero

Info: Associazione Progetto Musica - T. 0432 532330 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni