cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

A Cordovado la notte dei bifolchi

Anche il pubblico diventa protagonista alla rievocazione storica Cordovado Medievale giunta alla 33ma edizione. Dal 31 agosto al 2 settembre 2018. Prima consumazione in omaggio a chi si presenterà in abbigliamento medievale  la sera di sabato 1 settembre, momento dedicato principalmente ai giovani con la Notte dei Bifolchi. Dalle 18 il Parco di Palazzo Cecchini vedrà taverne e osterie aperte, fiumi di sidro, spettacoli di fuoco, mercato medievale e tanti musici. Ai viandanti sarà offerto spiedo di carne, zuppa del bifolco, polenta nel calderone e cacio, anche senza bisogno di prenotazione: un nuovo modo di vivere la tradizionale cena medievale che permetterà a tutti, anche agli ultimi arrivati durante la serata, di partecipare. Alle 22 spettacolo di fuoco Sparkle con ToiAhi Danza Del Fuoco: una grandiosa esibizione tra fiamme e arte. Sempre nella stessa serata, nel Parco di Palazzo Cecchini i visitatori potranno presentarsi in gruppo fornendo il nome della loro “casata”: in base al numero di componenti e alle consumazioni, sarà alla fine decretata la casata vincitrice alla quale sarà assegnato uno speciale Sacco del Bifolco ricco di nettare del Bifolco e Porco conzo, le due specialità tipiche della festa. Sfilata e palio cittadino il 2 settembre. Nel  pomeriggio dalle 17 all'arena estiva di parco Cecchini si sfideranno Villa Belvedere (campione in carica), Suzzolins, Saccudello e Borgo nelle prove di caccia al simbolo, furto delle botti, giostra delle bandiere e tiro con l'arco. L'evento sarà preceduto dalla sfilata storica aperta dal Gastaldo. Area spettacoli ancora più integrata nel contesto del paese in piazza Santa Caterina. Organizza come di consueto la Pro Loco Cordovado in collaborazione con il Comune e diverse associazioni locali. Si contano oltre 300 figuranti.  

FESTA DEL CICOLINO. Il Rione Suzzolins, sempre sabato 1 settembre proporrà la festa rionale nella sua area festeggiamenti con cena a base di ricette antiche, mercato storico, spettacoli, tamburi e sbandieratori.

DOMENICA DEL PALIO. Dalle 10 mercato medievale con artigiani, armigeri, esposizioni di rapaci e tiro con l'arco e la novità della balestra in via Battaglione Gemona. Per tutta la giornata mostra diffusa dal titolo Dame e Guerrieri di Roberto Da Cevraja. In piazza Santa Caterina giochi antichi per i bambini mentre a mezzogiorno nelle osterie dell'area festeggiamenti di palazzo Cecchini zuppa, spiedo di carne, gnocchi casarecci. Alle 15 e alle 17.30 in piazza Santa Caterina spettacolo Rakesh Lord of the full moon: grande dimostrazione di forza interiore ed equilibrismo. Dalle 18.00 di nuovo piazza Santa Caterina ricca di spettacoli: prima le performance di Roue Cyr, poi l'esibizione del gruppo Tamburi & Sbandieratori dell'associazione Dama Castellana e ancora alle 19 i Giullari Ciarlatani, spettacolo di giocoleria, equilibrismo, fachirismo e fuoco con tante risate grazie ai giullari Cecco e Fabiullo. Alle 21 conclusione con le fiamme con lo spettacolo di fuoco Sparkle con ToiAhi Danza Del Fuoco.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni