cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Forte presenza di Ersa alla Fiera di Buttrio

capra e formaggi caprinicapra e formaggi caprini

ERSA, Agenzia regionale per lo sviluppo rurale presente  all’86/sima Fiera Regionale dei Vini di Buttrio con degustazioni guidate, show cooking e convegni tecnici: protagonisti  i prodotti caprini e la Pezzata rossa regionale. All’interno della splendida Villa di Toppo Florio si terrà una mostra mercato durante la quale ERSA condurrà ben 4 degustazioni guidate con i pregiati prodotti caprini della regione. Sempre all’interno di  Villa di Toppo Florio, ci sarà un’area dedicata alla Pezzata Rossa del Friuli Venezia Giulia nella quale si svolgeranno show-cooking (per esempioDaniele Cortiula di domenica 10 giugno, ore 18 ) che prevedono oltre agli abbinamenti con i vini prodotti da vitigni autoctoni locali, l'utilizzo dei prodotti FVG di ANAPRI, Associazione nazionale Pezzata Rossa Italiana.  La presenza di ERSA però riguarderà ovviamente, anche i vini: sei le degustazioni guidate nelle quali saranno presentati i vini prodotti da vitigni autoctoni, Due i convegni di approfondimento: il primo si svolgerà in collaborazione con AAFVG, Associazione Allevatori del Friuli Venezia Giulia, venerdì 8 alle 17 e avrà come oggetto la presentazione del marchio "Cuore caprino" che rappresenta una nicchia produttiva di eccellenza del settore lattiero - caseario. Il secondo appuntamento è previsto per domenica 10 alle 11 con il convegno ”Alimentazione. Salute. Territorio. Il valore del prodotto locale”. 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni