cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

UNCONVENTIONAL BY TRADITION PARTY

Grolsch Lager, la birra olandese che della reinterpretazione della tradizione ha fatto la propria storia, festeggia allo SPOON di Milano, martedì 5 dicembre 2017 la bellezza di essere “unconventional by tradition". Grolsch è uno dei marchi birrari più antichi al mondo, nato in Olanda nel 1615 e da sempre vicino alla creatività e alle sue forme d’espressione. Sin da allora, Grolsch pensa e realizza le cose in modo differente. Già il mastro birraio Peter Kuijper decise di usare non uno, ma due tipi di luppoli diversi (il primo per il sapore e il secondo per l’aroma), al fine di dare alla birra un gusto vivace e un finale ‘croccante’ (1676). Theo de Groen creò poi l’iconico ‘Swingtop’, perché la sua birra speciale meritava una bottiglia altrettanto speciale e con un tappo esclusivo (1897). Nel 2004, Grolsch trasferì la produzione nel nuovo birrificio a Enschede, progettato per essere il più possibile green, esaltando la qualità del prodotto. È attualmente il primo birrificio in Europa (e uno dei primi al mondo) per ecosostenibilità, con un riutilizzo degli scarti pari al 99%. Per festeggiare la presenza di Grolsch Lager in Italia è stato scelto Milano, con un party nello stesso stile che la marca rappresenta nel mondo birrario: “unconventional by tradition”.
Allo Spoon restaurant & lounge di viale Bligny, a partire dalle 21.30 il pubblico avrà la possibilità di degustare la birra Grolsch, che deve la sua eccellente qualità alla selezione dei migliori ingredienti e all’utilizzo di una singola varietà di malto e di frumento. Al costo di un boccale di birra, inoltre, verranno servite le bitterballen, specialità olandesi preparate dallo chef Eugenio Jacques Christiaan Boer una stella Michelin, e proposte esclusivamente per la serata interpretando lo stile “unconventional by tradition” che ben rappresenta. Lo stesso farà, dalle 21.30, il conduttore radiofonico, cantante e dj italiano Alessio Bertallot, che proporrà il suo DJ set ispirandosi al mood ”unconventional by tradition” di Casa Bertallot. La serata è aperta al pubblico, su prenotazione.

Spoon, Viale Bligny 39, 20136 Milano
Tel 02.58322922 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni