cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Insalatina di pesche, pomodori confit e anacardi

INGREDIENTI: *100g misticanza *100g cicerchie già cotte *50g pomodorini ciliegino *30g anacardi al naturale *2 pesche noci sode *1 avocado di medie dimensioni *erbe aromatiche miste *curry in polvere qb *zucchero di canna qb *sale e olio evo qb *aceto balsamico qb

 

PREPARAZIONE: Iniziare con la preparazione dei pomodorini confit accendendo il forno e portandolo a 200°. Tagliare i pomodorini orizzontalmente a metà ed eliminare i semini al loro interno. Su un foglio di carta forno posizionarli con la parte tagliata verso l’alto e condirli con un filo di olio evo, le erbe aromatiche sminuzzate (rosmarino, timo, origano), due cucchiaini di zucchero di canna e un pizzico di sale. Cuocere i pomodorini finché risultino semi appassiti. Ci vorranno circa 30minuti. Lasciarli quindi raffreddare a temperatura ambiente. A parte condire la misticanza con un filo d’olio evo, l’aceto balsamico e un pizzico di sale. Dividere quindi la misticanza in 4 ciotoline e comporle singolarmente inserendo le cicerchie cotte (a piacere, anche passate in padella con un pizzico di curry), i pomodorini confit, qualche fettina di avocado e gli anacardi al naturale e le pesche lavate e sottilmente affettate. Aggiustare di sale, se necessario, e servire.

Luglio, uno dei mesi più caldi, lunghi e belli dell’anno. Il nostro corpo necessita di sapori freschi, consistenze diverse e soprattutto richiede piatti dall’alto contenuto di acqua! Quest’insalata rappresenta tutto ciò: un insieme di sapori sapidi, dolci e consistenze più grasse come quella degli anacardi e dell’avocado. A piacere è possibile accompagnarla con una fetta di pane integrale o di segale.

 

Insalatina di pesche e trota al pepe rosa

 

Cestino di frico con fettine di pesche e trotaCestino di frico con fettine di pesche e trota

I cestini di frico come golosi contenitori sono un'idea da sfruttare tutto l'anno. Ideali per gli antipasti, per servire i primi o le verdure. Provateli con questa insalata estiva dal gusto tutto friulano. Le pesche, come si sa, hanno come luogo di riferimento Fiumicello; della trota, è noto, la nostra regione è una delle più importanti aree di produzione in Italia. Della farina di mais Buri vi abbiamo già raccontato in molti articoli anche sul mensile cartaceo. Ci concediamo solo qualche tocco esotico con il pepe rosa...

INGREDIENTI PER 4 - 6 porzioni

  • 250 g di formaggio stagionato grattugiato
  • 50 g di Farina di Mais di Buttrio
  • 150 g di insalatina
  • 4 - 6 fette sottili di trota affumicata
  • 2 pesche
  • un pizzico di pepe rosa
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • sale e pepe

Procedimento

Preparate le cialde di frico: mescolate in una ciotolina il formaggio stravechio e la farina di mais. Scaldate una padella antiaderente, imburratela e versate 50 g di composto muovendola in modo da distribuire il formaggio e la farina di polenta in modo uniforme.
Fate cuocere per circa 3/4 minuti a fuoco vivo, poi staccate la cialda con una spatola e rovesciatela su una ciotola disposta su un piatto, in modo da formare un cestino. Lasciate raffreddare. Procedete allo stesso modo per gli altri 5 cestini.

A parte dividete ogni fettina di trota affumicata a metà piegatela nel senso della lunghezza, arrotolatela e formate delle roselline. Affettate a fettine sottili le pesche ben lavate. Disponete per ogni cestino un po' di insalatina, 2 roselline di trota per porzione e le fettine di pesca. A parte preparate una vinaigrette mescolando con una frustina o con una forchetta l'olio assime al balsamico, il pepe rosa e il sale. Condite i cestini e servite.