cibo, vino e quantobasta per essere felici
EmailStampa questo articoloEsporta ICS

Cucina degli anni Trenta a Torviscosa

Evento

Titolo:
Cucina degli anni Trenta a Torviscosa
Quando:
Sab, 10. Ottobre 2020
Categoria:
Presentazioni libri
Creato da:
Fabiana Romanutti

Descrizione evento

cucinare negli anni Trenta locandinacucinare negli anni Trenta locandina

Torviscosa indaga ancora gli anni delle proprie origini, questa volta dalla prospettiva forse inconsueta della gastronomia. Cucinare negli anni Trenta è il titolo dell’ultima pubblicazione della Pro Torviscosa, resa possibile anche dall'Azienda agricola di Torviscosa. Il  volume, curato dall’esperta di storia dell’alimentazione Elisa Pallavicini, presenta 100 ricette dell’epoca divise per tipologia alimentare (minestre, riso, carne, legumi, ecc.). Ogni sezione è preceduta da una breve contestualizzazione storica. Le ricette sono tratte da Il popolo del Friuli, quotidiano edito a Udine dal 1932 al 1945, e sono state selezionate in particolare tra quelle pubblicate nel 1938, l’anno dell’inaugurazione del grande stabilimento industriale di Torviscosa che segna simbolicamente anche la fondazione del nuovo paese.

“La selezione è stata resa possibile grazie a un importante lavoro della Biblioteca Civica Joppi di Udine, che ha digitalizzato i quotidiani della sezione locale e  che ora sono facilmente consultabili anche online”, spiega la Pallavicini. “Le ricette selezionate sono preparazioni tipiche degli anni Trenta, che a tratti rispecchiano le tradizioni locali, a tratti invece gli aspetti caratteristici della cucina italiana dell’epoca. Molte fanno trapelare il clima autarchico di allora: si promuovono ingredienti nazionali, come il riso, o comunque prodotti semplici, come verdure dell’orto, erbe spontanee o addirittura avanzi. In diversi articoli si invita anche la popolazione a comprare prodotti nazionali e a ridimensionare gli sprechi.”

Il libro sarà presentato, accompagnato da alcune degustazioni, alla trattoria La Tavernetta di Malisana (frazione di Torviscosa) sabato 10 ottobre 2020 alle19.00.

Prenotazione obbligatoria.  informazioni QUI


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.