cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

EmailStampaEsporta ICS

Tempus Natalis canti liturgici

Evento

Titolo:
Tempus Natalis canti liturgici
Quando:
Gio, 28. Dicembre 2017
Categoria:
Concerti
Creato da:
Fabiana Romanutti

Descrizione evento

 

Giovedì 28 dicembre 2017. Dalle 18.30 alle 21.30. Chiesa di San Cristoforo │Udine. Secondo appuntamento del ciclo di concerti dedicati al canto liturgico aquileiese, dai codici medievali alla tradizione orale di oggi. Protagonisti dell’incontro due delle principali formazioni vocali e strumentali che si sono maggiormente impegnate nel tempo e con importanti risultati nella ricerca e riproposta della musica ai tempi del Patriarcato di Aquileia: la Schola Aquileiensis e l’Ensemble Dramsam. Il patrimonio musicale del Patriarcato di Aquileia possiede caratteristiche proprie, ben distinte dal vicino rito ambrosiano e ancor più da quello romano. Queste modalità, che spesso si nascondono nelle pieghe della ritualità, proprio nei tempi liturgici forti come l’Avvento e il Natale si manifestano in maniera più evidente e affascinante. Discanti, canti liturgici, devozionali, laudi ed esempi di prepolifonie (ancor oggi conservate a Cividale) sono considerate uniche a livello mondiale. Ricco e variegato il repertorio musicale della serata equamente diviso fra la formazione vocale della Schola Aquileiensis, fondata  nel 1985 da Gilberto Pressacco e oggi diretta da Claudio Zinutti  e l’Ensemble Dramsam (vocale e strumentale), fondato negli anni ottanta da Giuseppe Paolo Cecere. 

Un appuntamento imperdibile per chi vuole ascoltare le rarissime ed irripetibili testimonianze musicali del Patriarcato di Aquileia che ancora una volta dimostra la sua specificità e rimanda alle peculiarità culturali e storiche di un territorio dove ancora oggi – nella tradizione orale – se ne ritrova traccia. Esemplare in questo caso sarà l’ultimo appuntamento del 4 gennaio dedicato all’Onoranda Compagnia del Cantori di Cercivento.

 

 

 



 

 


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)