Skip to main content

WeFood 2023 un intero fine settimana dedicato alle Fabbriche del Gusto

wefood presentazionewefood presentazione

WeFood 2023: un intero fine settimana dedicato alle Fabbriche del Gusto, manifestazione promossa da ItalyPost in collaborazione con il Touring Club Italiano, nei giorni 22 e 23 aprile 2023, che andrà ad animare una trentina di  aziende tra cantine, prosciuttifici, distillerie, cioccolaterie, caseifici, acetaie e ristoranti. Un’occasione per i visitatori per scoprire come vengono realizzati prodotti di altissima qualità attraverso visite guidate, showcooking, laboratori.

Tutte le esperienze messe a disposizione dalle Fabbriche del Gusto, per raccontare e valorizzare le loro storie di impresa e le produzioni tipiche, si possono prenotare sul sito dedicato. L’edizione primaverile quest’anno si svolge in cinque regioni Friuli-Venezia Giulia,Trentino-Alto Adige, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, un’offerta dampia per trascorrere un weekend all’insegna del food&wine.

we food festivalwe food festival

Tra le esperienze che si possono provare ricordiamo quelle proposte in Friuli-Venezia Giulia:

iniziamo con un affascinante percorso tra gli alambicchi della Distilleria Ceschia che offrirà ai visitatori un viaggio nella storia dell’azienda, con una spiegazione del metodo di distillazione 100% artigianale e la Barricaia, la sala d’invecchiamento “dove la grappa invecchia” in botti di rovere.

Legata in qualche modo al mondo dei distillati, all’inizio degli anni Ottanta parte l’avventura di Adelia Di Fant: dalla passione per il cioccolato è nata la produzione delle prime Praline alla Grappa. Oggi nel cuore del centro storico di San Daniele del Friuli, si trovano il laboratorio artigianale, dove viene prodotto il cioccolato, e il punto vendita.

Casato Bertoia rappresenta cinque generazioni di storia, oggi è un complesso aziendale immerso nella natura della campagna friulana che propone prodotti di coltivazione biologica ortaggi e frutta, fino dalla trasformazione del prodotto fresco bio in confetture extra di frutta, sottoli, agrodolce, creme vegetali, composte. I visitatori potranno conoscere la storia e lo sviluppo del Casato fino ai nostri giorni, guidati nella visita al laboratorio aziendale e alla Antica Pieve di San Lorenzo con la degustazione di alcuni loro prodotti.

Non mancherà l’occasione di degustare uno dei simboli del territorio friulano il prosciutto di San Daniele del Friuli (UD), grazie alla disponibilità dell’azienda La Glacere, che apre le porte al pubblico, con degustazioni e visite guidate.

Infine il Ramandolo, un vino antico valorizzato dalla cantina di Giovanni Dri a Nimis e la Gubana, una pasta dolce lievitata, avvolta a mano su sé stessa fino a prendere la caratteristica forma a chiocciola, il “dolce delle feste” per eccellenza. A San Pietro al Natisone Dorbolò Gubane propone visite guidate al laboratorio artigianale con l’immancabile degustazione finale.

 

 

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .