cibo, vino e quantobasta per essere felici

è bello ed è gratis

Un assaggio del territorio Contest fotografico

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Contest Civiform Le vie delle fotoContest Civiform Le vie delle foto

Contest fotografico con iscrizione gratuita in collaborazione con Le Vie delle Foto abbinato alla Prima edizione del Festival KEYQ+ C’è tempo fino al 2 settembre per presentare le proprie opere. Le foto vincitrici saranno esposte il 13 e 14 settembre al KeyQ+ Point al Civiform di via Conconello, 16 a Opicina (TS), la nuova cucina didattica nel complesso di D’Olivo.

“Un Assaggio del Territorio”da catturare in uno scatto.

Il contest, alla sua prima edizione, è tra gli eventi di spicco del programma che verrà illustrato nel dettaglio giovedì 5 settembre alle 11 nel corsodella conferenza stampa che si terrà presso il Comune di Trieste. L’iniziativa invita a raccontare, attraverso immagini, le particolarità della cucina tipica del territorio triestino, con i suoi colori, i suoi profumi, i suoi luoghi e la sua gente.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i fotografi, professionisti e non, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata. Sono ammesse fotografie in bianco e nero e a colori con inquadrature sia verticali che orizzontali. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer e gli scatti dovranno essere inediti. La scadenza per la consegna delle opere è fissata per le ore 24.00 di lunedì 2 settembre 2019 all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le prime 16 fotografie classificate saranno esposte il 13 e 14 settembre durante il Festival KeyQ+ “Un assaggio del Territorio”. Regolamento, premi e iscrizioni su: http://www.civiform.it

All'interno del Festival si segnala anche il Corso “Fotografie Golose” a cura di Fiorella Macor de Le Vie delle Foto, che insegnerà come riuscire a comunicare la bellezza di un piatto attraverso una fotografia, o l’atmosfera che si respira attorno al tavolo. Si parlerà di luce, estetica e colori e si impareranno le basi per progettare, editare e correggere le immagini, oltre alle basi di styling, scenografia, illuminazione (da studio, in ristorante, all'esterno).

Festival KeyQ+Festival KeyQ+

 

La rassegna è a ingresso libero fino a esaurimento posti e propone attività esperienziali finalizzate a promuovere e conoscere prodotti locali e ricette tipiche del territorio, nell'ambito dell'illustrazione del progetto europeo KeyQ+, finanziato dal programma Interreg Italia-Croazia per promuovere l'offerta gastronomica locale e valorizzare turismo e peculiarità culturali del variegato territorio che va da Trieste a Forlimpopoli, da Cividale a Pisino e Pola. L’innovativo progetto pone infatti il cibo come elemento per raccontare un territorio, la sua storia e le sue tradizioni e per promuovere prodotti locali e ricette tipiche attraverso l’abbinamento di eventi enogastronomici e culturali.

KeyQ+ capitalizza l’esperienza del precedente progetto KeyQ, finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico premiato a Bruxelles agli European Projects Awards IPA 2013 e vede l’agenzia croata per lo sviluppo rurale Azzri capofila di partner internazionali uniti in un inedito percorso dei sapori per creare un fil-rouge imperniato su specialità culinarie e ricette storiche, mettendo in rete ristoranti, cucine didattiche, produttori locali e siti emblematici.

Tra i punti chiave del progetto, la formazione, dedicata sia a studenti che a professionisti del settore, in particolare cuochi e camerieri, per veicolare la conoscenza delle eccellenze del territorio, diffondendo la conoscenza della ristorazione tradizionale, come motore per raccontare il territorio e incuriosire il turista.

Il progetto prevede nello specifico la realizzazione di vari “KEyQ+ Point”. Ed è proprio nell’ambito di questa cordata europea che ha preso vita il “KeyQ+ Point” allestito presso il Civiform: un Centro di Gastronomia Educativa - punto di riferimento e ritrovo - dove trovare informazioni (guide gastronomiche, itinerari turistici, ricette, prodotti locali) sull’area locale e transfrontaliera e testare attività esperienziali, degustazioni, workshop e showcooking.

Per informazioni: Civiform https://bit.ly/2m2KHrN - Tel. 0432705811

 

 

 

“Un Assaggio del Territorio”

 

Al via il Contest fotografico con iscrizione gratuita
in collaborazione con Le Vie delle Foto
abbinato alla
Prima edizione dell'omonimo Festival a ingresso libero

 

Le foto vincitrici saranno esposte il 13 e 14 settembre al KeyQ+ Point presso il Civiform di via Conconello, 16 a Opicina (TS), la nuova cucina didattica nel complesso di D’Olivo

C’è tempo fino al 2 settembre per presentare le proprie opere

 

“Un Assaggio del Territorio”da catturare in uno scatto. Scatta il Contest fotografico “Un Assaggio del Territorio”, promosso da Le vie delle Foto e Civiform e abbinato al Festival “Un Assaggio del Territorio” in programma il 13 e 14 settembre presso il KEyQ+ Point allestito nella nuova cucina didattica creata nel Centro di formazione Civiform di Opicina.

Il contest, alla sua prima edizione, è tra gli eventi di spicco del programma che verrà illustrato nel dettaglio giovedì 5 settembre alle ore 11 nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso il Comune di Trieste e durante la quale verranno svelati i nomi dei prestigiosi ospiti della rassegna. L’iniziativa invita a raccontare, attraverso immagini, le particolarità della cucina tipica del territorio triestino, con i suoi colori, i suoi profumi, i suoi luoghi e la sua gente.

 

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i fotografi, professionisti e non, senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata. Sono ammesse fotografie in bianco e nero e a colori con inquadrature sia verticali che orizzontali. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer e gli scatti dovranno essere inediti. La scadenza per la consegna delle opere è fissata per le ore 24.00 di lunedì 2 settembre 2019 all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le prime 16 fotografie classificate saranno esposte il 13 e 14 settembre durante il Festival KeyQ+ “Un assaggio del Territorio”. Regolamento, premi e iscrizioni su: http://www.civiform.it

All'interno del Festival, dedicato ai fotografi e aspiranti tali si segnala anche il Corso “Fotografie Golose” a cura di Fiorella Macor de Le Vie delle Foto, che insegnerà come riuscire a comunicare la sfiziosità di un piatto attraverso una fotografia, o l’atmosfera che si respira attorno al tavolo. Si parlerà di luce, estetica e colori e si impareranno le basi per Progettare ed Editare e correggere le immagini e quelle di Styling, Scenografia, Illuminazione (da studio, in ristorante, all'esterno). Inoltre verranno forniti consigli e indicati errori da evitare.

 

All’interno della rassegna a ingresso libero fino a esaurimento posti rivolto alla cittadinanza per proporre attività esperienziali finalizzate a promuovere e conoscere prodotti locali e ricette tipiche del territorio verrà illustrato il progetto europeo KeyQ+, finanziato dal programma Interreg Italia-Croazia per promuovere l'offerta gastronomica locale e valorizzare turismo e peculiarità culturali del variegato territorio che va da Trieste a Forlimpopoli, da Cividale a Pisino e Pola. L’innovativo progetto pone infatti il cibo come elemento per raccontare un territorio, la sua storia e le sue tradizioni e per promuovere prodotti locali e ricette specifiche del territorio attraverso l’abbinamento di eventi enogastronomici e culturali.

KeyQ+ capitalizza l’esperienza del precedente progetto KeyQ, finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico premiato a Bruxelles agli European Projects Awards IPA 2013 e vede l’agenzia croata per lo sviluppo rurale Azzri capofila di partner internazionali uniti in un inedito percorso dei sapori per creare un fil-rouge imperniato su specialità culinarie e ricette storiche, mettendo in rete ristoranti, cucine didattiche, produttori locali e siti emblematici.

 

Tra i punti chiave del progetto, la formazione, dedicata sia a studenti che a professionisti del settore, in particolare cuochi e camerieri, per veicolare la conoscenza delle eccellenze del territorio e promuovere e diffondere la conoscenza sulla ristorazione tradizionale, considerati “motore” per raccontare il territorio e incuriosire il turista.

 

I

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.