fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Presentati gli Orti dei Patriarchi

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Ad Aquileia, sabato 17 dicembre 2016, alla presentazione del progetto Orti dei Patriarchi, era presente anche qbquantobasta, mensile al servizio del territorio. Orti dei Patriarchi vuole affermare e promuovere la capacità dei produttori del territorio di creare prodotti di qualità e si inserisce in un progetto più ampio promosso e finanziato dalla Provincia di Udine già dal 2009 e denominato Terra dei Patriarchi. Progetto che, come spiegato dal vice Presidente della provincia di Udine Franco Mattiussi, vuole valorizzare il territorio promuovendo il turismo slow, coinvolgendo  il turista  anche per quella che è la ruralità con le connesse tradizioni enogastronomiche, oltre a quelle storico culturali.

La finalità di Orti dei Patriarchi è quella di valorizzare i prodotti orticoli della provincia di Udine nelle undici “terre”  un tempo governate dai Patriarchi (Terre di Aquileia, Rosazzo, Cividale, Tarcento, Moggio e Monte Lussari, Zuglio, Gemona, Udine, San daniele, Codroipo e Marano Lagunare). Non solo, è anche un marchio collettivo che, oltre a essere sinonimo di qualità,   permette l'identificazione dei prodotti delle aziende aderenti per provenienza, natura e qualità.

Si è parlato dei diversi prodotti orticoli della zona dell'Aquileiense, dagli asparagi di cui Aquileia è il primo produttore in FVG alle pesche di Fiumicello al Mais Rosso di Aquileia, pregiata varietà quasi scomparsa e da poco recuperata e rivalutata.  Ma si è parlato anche di radicchi e della Rosa del Friuli, pregiato grumulo rosso  attualmente coltivato principalmente a Fiumicello, la cui forma ricorda la delicatezza dei petali di una rosa e che potrà essere coltivato in tutte le “terre” che aderiscono al progetto, andando così a soddisfare la fascia di mercato più esigente.

L'incontro, organizzato dal SOI tramite il delegato per il FVG Sergio Boschian, in collaborazione con AGRO FORUM IULII Coop, la SODALES AQUILEIA SnC e ERSA FVG, ha voluto essere occasione anche per commemorare due figure importanti per lo sviluppo dell'agricoltura della nostra regione: il già Presidente ERSA rag. Emilio Del Gobbo e il già Direttore di Servizio  dott. Francesco Del Zan, storico ricercatore del mondo rurale. Ricordi che hanno suscitato momenti di commozione tra i presenti in sala.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

trigger 30 1 golose ricette vegoodtrigger 30 1 golose ricette vegood

Scarica gratis l'ebook di qb

30+1 Golose ricette VEGood

Abilita il javascript per inviare questo modulo