cibo, vino e quantobasta per essere felici

parole golose

L'amarissimo che fa benissimo è diventato italiano

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

#parolegolose. Réclame slogan o claim? Tre parole che scegliamo oggi per raccontarvi la notizia: l'italiana, precisamente calabrese, Fratelli Caffo ha acquistato l'azienda olandese che produceva Petrus. 

petrus amarissimo che fa benissimopetrus amarissimo che fa benissimoPetrus amaroPetrus amaro

Una volta la pubblicità era réclame: in origine, termine tipografico nel senso di «chiamata», poi breve cenno nel testo di un giornale, con rinvio agli annunci pubblicitari e infine pubblicità. Diventato poi sinonimo di attività intesa a dare la più ampia diffusione a un prodotto o a un servizio, ai suoi pregi, alla sua utilità e convenienza.

La rèclame è l’anima del commercio dice chi non  tralascia occasione di fare réclame a se stesso.


Il termine inglese Slògan deriva da una voce scozzese, a sua volta dal gaelico sluaghghairm «grido di guerra», composta di sluagh «esercito» e gairm «grido». Trattasi di breve frase, incisiva e sintetica, per lo più creata a fini pubblicitarî o di propaganda politica, facilmente memorizzabile. 

Ora i più modaioli utilizzano claim, vocabolo inglese che significa che significa richiesta, ma nel linguaggio del marketing indica la principale promessa fatta ai consumatori/clienti nel corso di una campagna pubblicitaria o di un accordo commerciale. Il “claim” detto anche headline o slogan, quella frase utilizzata a scopo propagandistico per sottolineare le peculiarità di un determinato prodotto/servizio, che ne descrive la sua superiorità rispetto alla concorrenza e ribadisce il vantaggio e i benefici che si possono  trarre dalla scelta. In breve si tratta di una vera e propria “promessa”, come scrive il Vocabolario Treccani. 

Sia essa rèclame, slogan, o claim, la frase "l'amarissimo che fa benissimo" che promuoveva il Petrus Boonekamp, il più antico amaro al mondo (dal 1777) ci riempie in queste settimane di orgolio patrio, in quanto l'amaro inventato secoli fa dagli olandesi è stato acquistato dall'azienda calabrese Fratelli Caffo 1915. L'amarissimo (della famiglia deglia amari amari detta magenbitter) comparve sui nostri schermi televisivi quando "il tonno era così tenero che si tagliava con un grissino", quando si parlava del "gusto pieno della vita", quando la "locomotiva Italia" marciava e nelle pause beveva Punt e Mes. Oggi se diciamo Mes pensiamo preoccupatissimi a ben altro. Intanto però gustiamoci qualcuno dei prodotti della Caffo dal Calabrau all'Indianello con fico d'India. 

Amaro del capoAmaro del capo 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo