fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Ulivo Day e Giornata dell'Olio Nuovo in Toscana

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

oliveti toscani panoramaoliveti toscani panoramaIl Movimento Turismo dell’Olio Toscana. costituitosi nell'estate 2021,  si presenta ufficialmente a Ulivo Day il 30 e 31 ottobre e alla Giornata dell’Olio Nuovo il 1 novembre.  La forza della delegazione Toscana è quella di avere al proprio interno aziende che da diversi anni si occupano di olio, di formazione e progetti di oleoturismo, con l’obiettivo di promuovere un territorio punteggiato da oliveti e caratterizzato da una produzione di olio nota in tutto il mondo.

olive toscaneolive toscane

Una distesa a perdita d’occhio di olivete, che siano nei dintorni di Lucca, Firenze, lungo le strade del Chianti, nelle colline Senesi, nella zona di Grosseto o in Maremma; ogni zona ha la sua peculiarità. Le specie di olivo maggiormente coltivate in Toscana sono quelle conosciute come il Frantoio, di taglia media, vigoroso e con chioma allargata e mediamente fitta; il Moraiolo, rustico e poco imponente, dalla chioma leggermente voluminosa e folta; il Leccino, di taglia media, con chioma espansa e fitta e il Pendolino, mediamente vigoroso, con rami lunghi.

I fondatori del Movimento sono: Fattoria di Calcinaia, Fattoria di Volmiano, Fattoria di Lavacchio, Il Paluffo, Le Corti, Fattoria di Maiano, Fattoria La Maliosa, Tenuta di Capezzana e Col d’Orcia.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo